Situazione infermeria e intanto il Dott. Rodia spiega la prevenzione degli infortuni

 

Valon Berisha, si dovrà ancora aspettare per vedere in campo il centrocampista kosovaro, non sarà disponibile per la trasferta di Empoli;

Lukaku e Luiz Felipe stanno recuperando, proseguono il loro percorso riabilitativo, con il brasiliano che potrebbe farcela per il derby.

Adam Marusic, tenuto a riposo per precauzione, si è rivisto in campo nell’ultimo allenamento, dove ha svolto interamente la seduta senza nessun intoppo, per Empoli dovrebbe esserci.

Intanto il Dott. Rodia spiega:

«È molto importante, perché l’atleta nel momento in cui va incontro a un infortunio deve cambiare la preparazione e interrompere l’attività. Quando quest’ultima viene ripresa, occorre fare delle valutazioni: la durata dei giorni di stop determina una riduzione del tono muscolare, è necessario quindi impiegare del tempo per la riabilitazione. Noi ci siamo confrontati anche a livello internazionale con gli altri club europei, e abbiamo il compito di migliorare ancora i nostri risultati che sono già soddisfacenti. I dati che abbiamo ricavato nelle ultime due stagioni sono abbondantemente nella media delle altre squadre. Quando la stagione è ricca di appuntamenti, bisogna fare in modo che i giocatori possano esprimere sempre al massimo le loro potenzialità. Soprattutto è importante, per un calciatore, saper cadere ed evitare il trauma. Prepariamo sempre l’atleta a quelli che sono gli eventi, anche se poi durante la partita è difficile fare calcoli».

Queste le sue parole rilasciate in una intervista per Isokinetic Roma.