Connect with us

Comunicato ufficiale

Lazio-Inter: Ricordo di Sinisa Mihajlovic, un anno dalla scomparsa

Published

on

Lazio, Inter, Sinisa Mihajlovic, ricordo, anniversario

È trascorso un anno dalla tragica scomparsa di Sinisa Mihajlovic, figura di spicco del calcio e della storia della Lazio. In occasione dell’atteso match tra Lazio e Inter, in programma domenica sera, il club biancoceleste rende omaggio al suo ex calciatore e allenatore.

Il ricordo di Sinisa

Il comunicato ufficiale del club ripercorre le gesta di Mihajlovic, sottolineando la sua influenza positiva nel percorso della Lazio. Con lui, la società ha vissuto momenti di gloria, ottenendo uno Scudetto, due Coppe Italia, altrettante Supercoppe italiane, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Europea. Il suo marchio distintivo, le punizioni impeccabili, hanno fatto storia nel mondo del calcio.

La presenza della famiglia

In questa giornata speciale, la famiglia di Sinisa Mihajlovic sarà presente all’Olimpico, insieme a suo fratello Drazen. Un momento di unione e ricordo per tutti i tifosi, sia laziali che interisti, che insieme omaggeranno il guerriero che ha lasciato un segno indelebile nella storia della Lazio, non solo per le gesta sul campo ma soprattutto per la sua forza e coraggio di fronte alle avversità.

Ospite speciale

Oltre alla presenza della famiglia Mihajlovic, sarà presente anche l’ex calciatore brasiliano Amarildo, che fa ritorno nella Capitale per assistere all’incontro e ricevere l’affetto dei tifosi che, ad ogni gara casalinga, intonano un coro a lui dedicato.

Il Comunicato

Il suo Olimpico si prepara per Lazio-Inter, il cuore di ogni laziale tornerà a quel maledetto 16 dicembre di un anno fa. “Sono passati quasi vent’anni da quando ho giocato in questa meravigliosa Società, stiamo invecchiando insieme”. Erano gli auguri di Sinisa in occasione dei 121 anni del club. Con lui il Palmarès biancoceleste si è arricchito di uno Scudetto, 2 Coppe Italia, altrettante Supercoppe italiane, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Europea: 193 presenze e 33 reti tra il 1998 e il 2004. Le punizioni come autentico marchio di fabbrica. Sinisa Mihajlovic è stato un grande laziale, un guerriero in campo e nella vita. Il suo coraggio sul terreno di gioco è stato secondo solo a quello dimostrato di fronte a una grave malattia, che mai ne ha fiaccato lo spirito e la tempra. Di questo combattente dal grande cuore resterà una traccia indelebile nella storia della Lazio, per ciò che ha fatto in campo, ma ancora ancora di più per il messaggio di speranza di fronte alle difficoltà che ha saputo rappresentare fino all’ultimo momento della sua vita”

n occasione della partita casalinga di domani contro l’Inter, il fratello Drazen e la famiglia saranno presenti allo Stadio Olimpico, dove tutti i tifosi, sia laziali sia interisti, ricorderanno Sinisa unendosi ancora una volta idealmente in un lungo immenso abbraccio.

Non solo: il popolo biancoceleste potrà abbracciare l’ex calciatore brasiliano Amarildo, che tornerà nella Capitale per assistere all’incontro e salutare i tifosi che in ogni gara casalinga lo ricordano nell’ormai consueto coro.

Nel pre-gara e durante l’intervallo il DJ set di Emix & D.LEWIS & Giancarlino farà ballare tutto lo stadio!

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.