Juventus Lazio: le pagelle

Una straordinaria Lazio espugna l’Allianz stadium di Torino e batte la Juventus a Torino,cosa che mancava dal 2002.
Una squadra compatta,vivace e con ottimi giocatori che dopo un primo tempo un po` sottotono ribalta il risultato nel secondo tempo con una doppietta di Immobile.
Abbiamo ovviamente sofferto ma anche sprecato nel secondo tempo la palla per chiudere la partita.
Vediamo insieme i voti della nostra bellissima squadra:

STRAKOSHA 9: stava facendo la frittata su Higuain,ma dopo e` superman:salva su Khedira nel primo tempo e su Higuain nel secondo.Per non parlare del rigore finale.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

BASTOS 6,5:peccato per il piccolo errore nel fuorigioco del gol di Douglas Costa;per il resto ferma Higuain senza tanti problemi.

DEVRIJ 7: non e` un caso se la Juve lo voglia per il prossimo anno; un leader assoluto in difesa.

RADU 6,5: il suo ottimo momento continua anche stasera.

LEIVA 8: forse non ci siamo resi tanto conto del giocatorone che abbiamo preso; un mostro li in mezzo,non passa nessuno.

PAROLO 7: corsa,grinta e sacrificio per Marco.

MILINKOVIC 7: primo tempo un po` fuori dal gioco,nel secondo tempo migliora sensibilmente deliziando il pubblico dello Stadium con giocate di alto livello.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

LULIC 5,5: forse quando sara` lui la riserva di questa squadra vorra` dire che siamo veramente cresciuti; da 3 passaggi indietro che metto o in pericolo la Lazio.
Ci mette il cuore senza dubbio,ma tecnicamente molto limitato.

MARUSIC 7: stasera non gli tremano le gambe come in supercoppa e sfoggia un’ottima partita sia in fase di spinta sia in quella difensiva.

LUIS ALBERTO 7,5: il nostro Luis oggi gioca pochi palloni decisivi ma non ne sbaglia nessuno essendo decisivo per la rimonta della Lazio.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

IMMOBILE 8: le parole per Ciro sono terminate;15 gol stagionali e doppietta anche oggi.

NANI 7: niente di clamoroso,ma si vede che e` un grande campione.Appena prende la palla con una calma olimpica la gestisce e la passa al giocatore in posizione migliore.

CAICEDO 6: lotta,ma spreca il pallone per chiudere la partita.

PATRIC 2: Strakosha lo salva parando il rigore,senno’ forse non avrebbe visto piu` il campo.