Lotito si mette nei panni di Moratti :” Al suo posto, rifiuterei. Non temo la concorrenza “

LOTITOHa visto che un imprenditore indonesiano vuole prendere l’Inter. Lotito cederebbe la Lazio? “No, è un fatto di passione e di attaccamento. Per prima cosa sono un tifoso della Lazio. Ma il mio ruolo lo esercito da presidente-tifoso e non da tifoso-presidente, nella salvaguardia della società. In futuro vorrei passare il club a mio figlio, mi piacerebbe molto”.

Claudio Lotito ha parlato anche ai microfoni diSky Sport 24: “Ci vorranno tre anni per costruire un impianto, ma purtroppo dipende da quando sarà varata la legge. Il possibile sbarco all’Inter di investitori stranieri? Io non temo concorrenza. Mettere solo i soldi non è tutto, se la proprietà non è attenta e non controlla direttamente il club non basta. Ci vuole una gestione oculata, Psg e City lo dimostrano, il lavoro paga e non ci sono solo i soldi. Con il fair-play finanziario dovranno essere rivisti i comportamenti di alcune squadre che hanno speso più di quello che guadagnavano. La Lazio oggi parte svantaggiata con 90 milioni di fatturato rispetto ai 250 delle prime tre del campionato che a loro volta sono svantaggiate rispetto a squadre come il Real Madrid. Dobbiamo colmare il gap grazie agli stadi di proprietà. I tedeschi hanno dimostrato di avere una rigidità di gestione in senso positivo. Io ai tifoso chiedo di avere pazienza, i progetti non possono essere immediati ma ci vuole un andamento temporale ragionevole”.

LAZIONEWS