Connect with us

Calciomercato Lazio

Biglia-Lazio: una storia ai titoli di coda. Addio certo a fine stagione

Published

on

Sembrano ormai non esserci più dubbi: a fine stagione le strade della Lazio e del suo capitano Lucas Biglia. Gli ultimi eventi accaduti alla squadra biancoceleste sembrano aver convinto definitivamente l’argentino a fare le valigie a fine stagione per approdare in un top club europeo: l’addio di Pioli, che lo ha tanto coccolato e lo ha nominato capitano, ma soprattutto l’assenza dalle coppe europee nella prossima stagione hanno portato il “Principito” a questa decisione. Il presidente Claudio Lotito pare abbia provato a fargli cambiare idea proponendo un adeguamento di contratto vicino ai 3 milioni di euro a stagione, ma la volontà del giocatore di calcare palcoscenici europei, all’età di 30 anni, è risultata decisiva nella scelta di abbandonare il club, nonostante l’attaccamento a questi colori. L’argentino sogna di disputare la Champions League ma si sarebbe accontentato anche dell’Europa League: la Lazio però non può garantirgli nessuna delle due e dunque, per l’ultimo grande contratto della carriera, egli vuole accasarsi altrove.

Le indiscrezioni di mercato insistono sul passaggio di Biglia in Inghilterra: Manchester United e Arsenal lo cercano fortemente, e potrebbero essere proprio loro ad aggiudicarsi le prestazioni del calciatore argentino. In realtà i Red Devils devono anzitutto risolvere la questione tecnico, con Mourinho che con tutta probabilità andrà a sostituire Van Gaal, mentre i Gunners sono in balia di una mega-contestazione dei suoi tifosi, ancora una volta sedotti e abbandonati nel finale di stagione dal sogno chiamato “titolo”. Le altre piste portano a due squadre del nostro campionato, Inter e Juventus. I nerazzurri sono sulle tracce dell’argentino da un po’, anche se il fair-play finanziario e le voci sul passaggio già definito di Ever Banega alla corte di Mancini in vista della prossima stagione sembrano smentire l’intenzione di preparare un’offerta ufficiale da parte della società di Thoir. Per quanto riguarda la Juve, Marotta ha confermato che Biglia rappresenta il prototipo di calciatore che i bianconeri hanno intenzione di acquistare. Dopo l’addio di Pirlo, Marchisio ha occupato il posto in mediana, ma a causa dell’infortunio del centrocampista della Nazionale, ora la società dovrà intervenire per mettere a disposizione di Allegri un nuovo regista, capace nel contempo di impostare e spezzare le azioni offensive degli avversari. Difficile capire quale possa essere il destino di Biglia. Lotito ha già comunicato all’entourage del calciatore la richiesta di 30 milioni di euro, per la cessione del miglior calciatore della Lazio attuale. L’ennesimo fallimento di una gestione mediocre….

Leggi anche:   La Juventus trema ancora: spunta l'ipotesi Serie B

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement