Atalanta-Lazio 3-4: buona la prima!

Inizia con il piede giusto la Lazio di Simone Inzaghi. Battuta per 4-3 l’Atalanta di Gasperini in una partita dominata nel primo tempo e soffertissima nel secondo. Sono tante le note positive: dal gol di Immobile alla rete del giovane Lombardi. È stato infatti proprio l’attaccante napoletano a segnare il gol del vantaggio biancoceleste. Poco dopo arriva anche il gol di Hoedt su un ottimo traversone di biglia. A firmare il gol del 3-0 è l’ex primavera Lombardi che festeggia sotto il settore ospiti. Un primo tempo letteralmente dominato con delle ripartenze magistrali.
Nel secondo tempo la Lazio ha smesso di giocare e l’Atalanta con Kiessè ha sfruttato due clamorosi errori di Marchetti riaccendendo la partita. Il portiere biancoceleste si è mostrato insicuro e sicuramente il peggiore della partita. Positiva anche la rete di Cataldi e il secondo tempo di Basta che non ha iniziato benissimo al contrario dei suoi compagni. Buona la prova dei centrali laziali con Hoedt che insieme a De Vrij si trova a suo agio. Wallace forse meglio come vice biglia che come difensore. Chi ha impressionato e non poco è Lukaku: forte fisicamente, difensivamente e offensivamente. Prove di alto livello per il centrocampo biancoceleste con uno straordinario Lucas Biglia.
Insomma non male la Lazio di Inzaghi che sembra essere finalmente un team unito che non ha minimamente sofferto della situazione Keita. Sicuramente è fondamentale anche la presenza di Angelo Peruzzi che stando una vera e propria scossa all’ambiente. Adesso bisogna continuare così e sperare che vengano fatti i colpi promessi dalla società al contrario degli scorsi anni. È ancora difficile dire cosa potrà dare e dove potrà andare questa Lazio ma sicuramente questa partita è un buon inizio.

Leggi anche:   Cagliari - Lazio affidata a Maresca: i precedenti