fbpx

Rinnovi in vista…

Un Lucas per un altro… Questo fu quando arrivò Leiva, con i tifosi che si sono sentiti traditi da Biglia, in silenzio il numero 6 brasiliano arrivò e in silenzio iniziò a lavorare…
Eppure le dicerie degli stessi tifosi furono queste: “eh, ma Leiva non è un regista“; “non ce la farà a fare tutto il campionato“; “dopo 10 anni al Liverpool, ci sarà un motivo se lo hanno lasciato partire“; “è sempre rotto“.

Insomma il tifoso laziale non ha mezze vie e lo sappiamo, ma fatto sta che Leiva in silenzio ha stupito e convinto, come incontrista, come rifinitore e addirittura qualche volta anche come finalizzatore.

Il Corriere dello Sport ha svelato che la Lazio sarebbe pronta a blindarlo con un contratto imminente, che lo legherebbe al club fino al 2020 con opzione di un anno e quindi fino al 2021, i tifosi in attesa di rivederlo ai fasti dello scorso anno, non possono fare altro che aspettare con impazienza sia il suo rientro in campo che la sua firma sul rinnovo…

Aria di rinnovo anche per Lukaku, appena recuperato dal lungo infortunio, il belga deve mettere minuti nelle gambe ed arrivare alla forma fisica che gli permette di essere devastante sulla fascia sinistra e fare quello che gli è più naturale, correre e saltare l’uomo per creare la superiorità numerica, cosa che sta mancando alla Lazio in questo inizio campionato…

Di nuovo il Corriere dello Sport scrive che la Lazio avrebbe iniziato i contatti per il rinnovo, scadenza 2020, la società però non avrebbe ancora ricevuto notizie dall’entourage del belga e aspetta di capire le intenzioni del giocatore, probabilmente sta temporeggiando per capire una volta tornato a completa disposizione, come e quanto verrà utilizzato da Inzaghi, visto che la fascia sinistra quest’anno ha più traffico tra Lulic, Durmisi, e all’occorrenza Caceres…