Connect with us

News

Open Var su Dazn: i dialoghi di Juventus – Lazio sul gol della discordia

Published

on

Juve lazio palla fuori

Una novità assoluta si è verificata su Dazn, dove sono stati mandati in onda gli audio dei dialoghi tra l’arbitro di campo e la sala VAR durante una partita di Serie A. Questa innovazione ha permesso ai telespettatori di ascoltare le conversazioni tra gli ufficiali di campo e la sala VAR, offrendo una visione trasparente delle decisioni arbitrali.

L’episodio più discusso è stato il gol di Vlahovic nella partita tra Juventus e Lazio. Il gol è stato “viziato” dalla palla di MacKennie, che dalle immagini sembrava essere andata oltre la linea che delimita il terreno di gioco. La conversazione tra l’arbitro e la sala VAR ha rivelato che inizialmente è stato analizzato un possibile fallo su Immobile. L’arbitro ha espresso l’opinione che non si trattasse di un fallo, ma di un corpo a corpo. Questa idea è stata poi confermata dagli assistenti nella sala VAR, che hanno dichiarato: “Il fallo non è niente”.

Tuttavia, sono sorti molti dubbi riguardo alla palla fuori dal campo. In questo caso, sono state esaminate diverse inquadrature e sono state coinvolte anche le riprese utilizzate per il fuorigioco semi-automatico. Nonostante un’attenta analisi, la sala VAR ha concluso che non c’era evidenza sufficiente per giustificare l’annullamento del gol. Di conseguenza, il verdetto finale è stato: “Il gol è regolare”.

Dopo la trasmissione degli audio dei dialoghi, è seguito il commento e l’spiegazione del designatore, Gianluca Rocchi. Rocchi ha sottolineato la complessità della decisione e l’importanza di cercare la verità utilizzando la tecnologia disponibile. Ha spiegato che l’arbitro nella sala VAR aveva cercato in tutti i modi di ottenere una certezza, ma poiché non ne aveva trovata alcuna, aveva seguito il protocollo concedendo il gol, poiché questa era stata la decisione dell’arbitro di campo.

Le dichiarazioni di Rocchi

“Questa è una decisione veramente molto complessa, difficile da valutare nonostante in Italia abbiamo una tecnologia molto completa. Irrati ha utilizzato anche le EPTS proprio per cercare la verità, cerca in tutti i modi di capire se c’è una camera che gli può dare una certezza. Dal momento in cui non trova una certezza, correttamente, seguendo rigidamente il protocollo, concede il gol poiché era stata quella la decisione dell’arbitro”.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.