RIVIVI IL LIVE – Lazio – Bologna 1-1 (10′ Helander, 96′ Immobile)

LAZIO (4-3-3) – Marchetti; Patric, de Vrij, Hoedt, Radu; Milinkovic, Parolo, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita. All. Inzaghi. A disp. Strakosha, Vargic, Wallace, Prce, Vinicius, Murgia, Leitner, Cataldi, Luis Alberto, Djordjevic, Lombardi.

Indisponibili: Bastos, Biglia, Basta, Lukaku, Kishna, Morrison
Squalificati: nessuno
Diffidati: Radu

 

BOLOGNA (4-3-3) – Da Costa; Mbaye, Helander, Maietta, Masina; Donsah, Nagy, Taider; Di Francesco, Verdi, Floccari. All. Donadoni. A disp.Ravaglia, Sarr, Torosidis, Ferrari, Oikonomou, Krafth, Pulgar, Viviani, Rizzo, Mounier, Sadiq, Krejci.

Indisponibili: Gomis, Mirante, Destro
Squalificati: Dzemaili, Gastaldello
Diffidati: nessuno

 

 

Arbitro: Di Bello (sez. Brindisi)

Assistenti: Fiorito e Marzaloni
IV Uomo: La Rocca
Addizionali: Mazzoleni e Manganiello

 

 

 

Consueto completo biancoceleste per gli uomini di Inzaghi, giallo fluorescente invece per il Bologna. Sulle note di Aldo Donati, i 22 protagonisti fanno il loro ingresso sul terreno di gioco dell’Olimpico.

PRIMO TEMPO

Squadre schierate in campo: i biancocelesti attaccheranno da Curva Sud verso Curva Nord.

1′ – E’ iniziata! Saranno i biancocelesti a giocare il primo pallone.

2′ – Prima azione pericolosa della Lazio: angolo di F. Anderson per Milinkovic che in semirovesciata tenta la prodezza senza però trovare lo specchio della porta.

4′ – Risposta dell Bologna: Di Francesco in area prova la stoccata vincente, provvidenziale la chiusura di Patric.

5′ – Prova la percussione centrale Keita, che poi appoggia in area a Immobile: irregolare la posizione dell’attaccante partenopeo.

10′ – Il Bologna passa in vantaggio! Punizione velenosa battuta da Verdi, deviazione vincente di Helander che in spaccata beffa Marchetti.

12′ – Sembra confusa la Lazio: Verdi riceve al limite dell’area, trovando il supporto di Taider la cui conclusione viene smorzata, diventando facile preda di Marchetti.

13′ – Prova a reagire la Lazio! Buono spunto di Felipe Anderson che sull’out di destra rientra sul mancino senza però trovare lo spunto vincente.

16′ – Altro brivido per la Lazio! Donsah col destro trova l’attenta respinta di Marchetti. Sulla ribattuta Floccari manca il tap-in vincente da pochi passi.

Leggi anche:   Udinese-Lazio: ecco il fischietto e le statistiche

17′ – È Keita il più pericoloso dei capitolini: il senegalese trova il fondo sulla sinistra, ma l’invito per Immobile è deviato in angolo dalla difesa ospite.

21′- Ancora Lazio, ancora con Keita: l’ex blaugrana va via di gran classe sull’out mancino. L’assist per Milinkovic viene però intercettato da Helander che seppur in difficoltà riesce a rinviare.

27′ – Troppo lenta e prevedibile la Lazio in fase di impostazione: biancocelesti pericolosi solo con gli spunti offensivi di Keita e F. Anderson.

30′ – Immobile! Lazio ad un passo dal pareggio! Servizio di prima di Milinkovic per l’inserimento dell’ex Siviglia che da posizione defilata scarica un destro violento che colpisce prima il palo poi la traversa, complice anche una deviazione miracolosa di Da Costa.

33′ – Ancora Immobile, ancora Da Costa! Bravo e fortunato l’estremo difensore rossoblù che mette il piede sulla conclusione ravvicinata del 17 biancoceleste. La Lazio vicina al pareggio.

37′ – Giallo per Di Francesco che prima del contatto con de Vrij si lascia cadere: Di Bello non apprezza e lo punisce per simulazione, con la prima ammonizione della gara.

41′ – Tenta il gol della domenica F. Anderson che rientra sul destro e dai 30 metri cerca il jolly sul palo più lontano: tiro molto lontano dal bersaglio grosso.

45′ – Solo un minuto di recupero concesso da Di Bello.

45’+1 – finisce qui la prima frazione di gioco.

FINE PRIMO TEMPO – Non bastano le incursioni di Keita e i tentativi di Immobile per ripristinare l’equilibrio dopo la doccia fredda di Helander. Il Bologna si chiude bene e concede poco alle offensive biancocelsti. Al resto ci pensa Da Costa, che per due volte nega la gioia del gol ad Immobile. Troppo ferma la retroguardia laziale in occasione del vantaggio bolognese.

Squadre di nuovo in campo: stessi undici da ambo le parti. Tutto pronto per il secondo tempo di Lazio-Bologna.

Leggi anche:   Verso Udinese-Lazio: assente Leiva in allenamento, Cataldi verso il posto da titolare

SECONDO TEMPO

45′ – Si riparte! È il Bologna questa volta a battere.

48′ – De Vrij! Sull’angolo di F. Anderson, l’olandese non trova la porta dopo la sponda del connazionale Hoedt. Sullo scontro con Floccari, l’ex Feyenoord rimedia un colpo alla testa, tanto grave da dover lasciare il campo.

50′ – Cambio forzato in casa Lazio: esce de Vrij colpito alla testa, al suo posto Danilo Cataldi. Radu farà il centrale e Lulic l’esterno basso a sinistra.

52′ – Milinkovic! Ma che riflessi di Da Costa! Deviazione a colpo sicuro col piattone del serbo, ma il portiere brasiliano devia la sfera in angolo.

53′ – Hoedt! Ci prova anche il centrale olandese da fuori area: palla fuori non di molto.

54′ – Non ce la fa neanche Floccari dopo lo scontro testa a testa con de Vrij: al suo posto l’ex giallorosso Umar Sadiq.

56′ – Numero di Milinkovic che lascia sul posto Masina: fallo del terzino felsineo che rimedia il giallo e concede un calcio di punizione alla Lazio.

62′ – Milinkovic! Ma cosa ha sbagliato! Pennellata di Lulic per il serbo che tutto solo in area col piattone spara alto sopra la traversa. Che occasione per la Lazio!

65′ – Dormita di Hoedt! L’olandese in versione attaccante frena la corsa su assist perfetto di Immobile. Provvidenziale l’anticipo di Da Costa.

67′ – Fallo di Radu che strattona Verdi: giallo per il romeno, che diffidato salterà la sfida col Torino.

68′ – Secondo cambio per il Bologna: out Donsah, dentro Erick Pulgar.

69′ – Problemi per Radu, costretto anche lui al cambio: al suo posto entra Wallace.

69′ – Pulgar sfiora l’autogol! È Da Costa ancora una volta a salvare i suoi sulla linea, dopo la deviazione sfortunata del difensore su rasoiata di F. Anderson.

70′ – Manca di cattiveria la Lazio, poco concreta sotto porta!

Leggi anche:   Atalanta-Brescia pirotecnico 6-2 e secondo posto momentaneo

78′ – F. Anderson! Bordata al volo del brasiliano, ancora una volta Da Costa ci mette il guantone. Angolo per la Lazio!

81′ – Troppo debole la punizione dai 30 metri di Cataldi: il pallone è facile preda di Da Costa.

83′ – Immobile! La Lazio è allergica al gol quest’oggi: sponda di Keita, l’ex Toro cerca la deviazione vincente ma non trova la porta. Il gioco viene poi fermato per fallo in area.

84′ – Terzo e ultimo cambio per il Bologna:  fuori Helander, dentro Marios Oikonomou.

87′ – Irriconoscibile Immobile oggi! Cross invitante dalla destra di F. Anderson, la punta partenopea schiaccia di testa, senza trovare la porta. Helander devia in angolo ma il pallone sarebbe finito fuori.

88′ – Giallo anche per Wallace che commette fallo sulla ripartenza del Bologna.

90′ – Saranno 6 i minuti di recupero!

90′ – Giallo anche per Immobile che spintona in area un difensore rossoblù.

90’+3 – Da Costa! Altro miracolo, sempre su Immobile! Bravo questa volta il numero 17 biancoceleste che copra il pallone, lo lascia sfilare sul destro e lascia partire un diagonale velenoso deviato di piede dal portiere brasiliano.

90’+5 – Giallo per Sadiq che allontana il pallone a gioco fermo.

90’+6 – Rigore per la Lazio!!! Oikonomou stende Wallace in area di rigore proprio all’ultimo istante! Grande occasione per i biancocelesti!

90’+6 – CIROOOOOO IMMOBILEEEE!!! Palla da una parte, portiere dall’altra! Ha parato di tutto l’estremo difensore felsineo, non il tiro dal dischetto del bomber partenopeo! La Lazio recupera all’ultimo istante una gara davvero incredibile!

90’+6 – Sull’esultanza di Immobile si chiude il confronto. Pareggio rocambolesco, ma comunque meritato per la Lazio, dopo un secondo tempo a senso unico. Migliore in campo per distacco il portierone rossoblù, decisivo con i suoi interventi nel tenere il Bologna in vantaggio fino al rigore vincente di Immobile.

FINE SECONDO TEMPO