Connect with us

News

Tutte le dichiarazioni di Lazio-Bologna 1-1

Published

on

probabile formazione lazio bologna

Il primo a presentarsi a caldo ai microfoni di Mediaset è Ciro Immobile, grazie al suo rigore segnato ormai a tempo a scaduto la Lazio, nonostante abbia per la gran parte della partita dominato il campo, riesce ad agguantare un pareggio che comunque va stretto alla compagine biancoceleste: “Pensavo che Da Costa mi parasse anche il rigore. Abbiamo dominato, hanno trovato un gol per caso, però ci sono giornate del genere in cui ti gira male. Volevamo vincere. Sono due punti persi perché abbiamo giocato bene, abbiamo avuto almeno 10 occasioni, purtroppo Da Costa è stato più bravo di noi. Alla fine siamo contenti di questo pareggio per come si era messo il match. L’obiettivo era arrivare al secondo posto, però ora bisogna continuare così perché abbiamo una squadra di giovani con tanta voglia di fare bene, così come l’allenato. La prossima contro il Torino? Sarà una bella partita contro la mia ex squadra e contro il mio ex pubblico, sarà bello tornare all’Olimpico di Torino”  

Da Lazio Style Channel ecco gli interventi di Senad Lulic Fortuna Wallace, subentrato a Stefan Radu e protagonista nell’episodio che ha sancito il rigore per la Lazio. Le parole del bosniaco: “Oggi abbiamo creato molto ma non siamo riusciti a vincere, è quello che ci fa rimanere male. Ciro oggi avrebbe fatto almeno tre gol. La cosa positiva è che c’abbiamo creduto fino alla fine e almeno un punto siamo riusciti a portarlo a casa. Prendere un gol su calcio di punizione di costringe a correre dietro al vantaggio altrui per tutta la gara. Ma per fortuna c’abbiamo creduto. Ciro se fosse stato in giornata avrebbe fatto almeno tre gol, si è preso la responsabilità del calcio di rigore, significa che ha molto carattere.Si gioca sempre con il coltello fra i denti, non ci sono partite facili. Il gruppo lavora duro durante la settimana e in partita chiunque viene chiamato in causa si fa vedere e sentire.Mancherà Radu, mancava anche a Udine, per noi non è una novità, siamo un bel gruppo e possiamo sostituirlo. Torino? Noi siamo sempre pronti. Abbiamo una settimana per preparare la sfida e portare a casa i tre punti”.

Il brasiliano:” Sono felice, volevo giocare al massimo questa partita, spendendomi sia in fase difensiva che offensiva. Bisogna andare avanti, nelle prossime sfide dovremmo essere precisi. E’ stata una partita complicata, ma sono felice di aver ricevuto tanti complimenti. Dedico questa gara ai compagni che mi hanno accolto benissimo e alla città di Roma, in cui mi trovo bene.Sto bene con tutti i compagni ma specialmente con quelli che ho conosciuto nella Nazionale olimpica, Felipe Anderson e Vinicius. Come ho festeggiato il mio compleanno? C’era la mia famiglia e quella degli altri brasiliani laziali. Ho fatto festa con tutti, anche all’interno dello spogliatoio biancoceleste”.

In zona mista è intervenuto anche il terzino della Lazio, Gil Patric: “Sono felice, volevo giocare al massimo questa partita, spendendomi sia in fase difensiva che offensiva. Bisogna andare avanti, nelle prossime sfide dovremmo essere precisi. E’ stata una partita complicata, ma sono felice di aver ricevuto tanti complimenti. Dedico questa gara ai compagni che mi hanno accolto benissimo e alla città di Roma, in cui mi trovo bene.Sto bene con tutti i compagni ma specialmente con quelli che ho conosciuto nella Nazionale olimpica, Felipe Anderson e Vinicius. Come ho festeggiato il mio compleanno? C’era la mia famiglia e quella degli altri brasiliani laziali. Ho fatto festa con tutti, anche all’interno dello spogliatoio biancoceleste”.

Intanto arrivano anche buone notizie per quanto riguarda De Vrij, il difensore olandese è cosciente e sta bene; il peggio è, fortunatamente, passato.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.