Connect with us

Serie A

Cataldi e Konko: “Col Frosinone è stata questione di fortuna, abbiamo fatto il possibile ma avremmo potuto dare di più”.

Published

on

A Frosinone la Lazio ha ottenuto un pareggio che lascia con l’amaro in bocca. La squadra capitolina avrebbe potuto dare di più o forse, come ha dichiarato Danilo Cataldi, alla squadra è mancata un po’ di fortuna. L’obiettivo Europa è ancora un punto fermo mentre in Serie A i risultati positivi scarseggiano e la classifica vede i biancocelesti fermi all’ 8° posto. Nel match di ieri la squadra ha mantenuto un approccio generalmente mediocre e poco offensivo. Un’opinione dall’ interno della partita ci è stata regalata da Cataldi e Konko.

Danilo Cataldi ai microfoni di Lazio Style Channel: “Non siamo riusciti a vincere, era il nostro obiettivo, non ci nascondiamo. Sapevamo dell’importanza di questa gara, ci è mancato qualcosa per segnare. Pensiamo a giovedì. Il campionato è ancora abbastanza lungo, continuiamo a crederci nell’Europa. Sapevamo che il Frosinone, specialmente in fase difensiva, può essere un osso duro. Ci è mancato qualcosa, un po’ di fortuna. Dovevamo fare di più. La Lazio doveva venire qui per vincere e non è andata. Galatasaray? Sarà una partita difficile, sono un’ottima squadra. Verranno a Roma per fare almeno un gol, ma ci faremo trovare preparati. Nelle ultime partite la Lazio ha affrontato l’avversario sempre allo stesso modo. Non è facile rimontare il gap che ci separa dalle prime in campionato. Ma ci proveremo”.

Konko ai microfoni di Lazio Style Channel sulla propria prestazione: “Non so nemmeno io come ho fatto con quella spaccata! Ce l’abbiamo messa tutta, ma loro non ci hanno lasciato spazio. Dovevamo trovare la via del gol, ma non ce l’abbiamo fatta. Sapevamo che il Frosinone fosse una squadra tosta, dovevamo metterla sul fisico per tenere la palla e aggredirli. Peccato non aver trovato la vittoria. Galatasaray? Sarà una partita difficile, da stasera penseremo solo a quello. Dobbiamo spingere e dare il massimo. Poi giocheremo in casa.La passata stagione è una pagina, quest’anno è diverso. Dobbiamo conviverci e dare il massimo cercando di mettere in difficoltà dall’inizio gli avversari, in casa e fuori”.

E ancora ai microfoni di Sky: “C’è rammarico, però ce  l’abbiamo messa tutta. Non abbiamo subito tanto e usciamo con un pareggio. Non abbiamo trovato la via del gol, speriamo di trovarla il più velocemente possibile”. La rimonta in campionato è quasi impossibile, il sogno europeo per la prossima stagione sembra sfumato, ma Konko non si arrende: “Serve di più, però siamo fiduciosi e lavoriamo tanto per risultati positivi. Dobbiamo continuare a crederci fino alla fine. Pensiamo partita dopo partita, finita questa pensiamo alla prossima”. Una considerazione anche sulle sue prestazione, il francese ha trovato continuità dopo anni passati tra panchina e infermeria: “Speriamo di continuare cosi, l’importante è ottenere risultati con la squadra”.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement