Simone Inzaghi: una promessa e un obiettivo.

Una promessa mantenuta quella fatta nel 2010 dal presidente Claudio Lotito a Simone Inzaghi. Il giocatore piacentino, ritiratosi dalla carriera di calciatore con un anno di anticipo, ricevette nel 2010 la promessa che, prima o dopo, la panchina della Lazio sarebbe stata diretta da lui. L’intesa tra l’ex calciatore e l’attuale presidente è sempre stata abbastanza vincente. Simone ha un legame ormai quasi ventennale con la S.s. Lazio; è arrivato nel club romano nel 1999 proprio nella fortunata stagione in cui la Lazio, sotto la dirigenza Cragnotti e la panchina diretta da Eriksson, vinse lo scudetto, la Coppa Italia e la Supercoppa. Escludendo stagioni giocate in prestito alla Sampdoria e all’Atalanta, Inzaghi è rimasto nella rosa laziale fino al 2010 (anno in cui ha preso le redini degli allievi della società), collezionando 196 presenze con la maglia biancoceleste.

Ed è giunto ieri, l’incarico ufficiale che vede l’ex attaccante, passare dagli allenamenti della primavera a quelli della prima squadra romana. Un curriculum idoneo o forse una scelta obbligata al fine di sostituire mister Pioli che lascia Formello dopo una pesante sconfitta subita nel derby di ieri. Inzaghi ha intrapreso questa mattina la sua avventura da allenatore della Lazio, con gli allenamenti del ritiro di Norcia, un ritiro che ha un valore simbolico e riporterà alla luce qualche piacevole ricordo. L’ultima volta che la squadra si è allenata nella cittadina umbra si stava preparando al fatidico derby del 26 Maggio 2013.

L’obiettivo del cambio-allenatore è quello di scuotere gli animi della squadra e, al tempo stesso, tentare di cancellare la negatività portata dalle numerose delusioni dell’attuale stagione. Ancora sette partite da giocare in serie A con l’obbiettivo di conquistare il sesto posto in classifica; una posizione che sicuramente è scomoda per la Lazio ma, necessariamente, rappresenta la magra consolazione per un’annata priva di soddisfazioni. Il primo match che l’ex attaccante preparerà sarà quello contro il Palermo previsto per domenica 10 Aprile alle ore 20:45.

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!