Il pagellone della Lazio 2016/2017

Con la sconfitta di Crotone la Lazio ha chiuso il suo campionato,che rimane comunque positivo,visto anche le premesse di inizio anno.
E allora vediamo insieme i voti dei giocatori della Lazio per la stagione appena conclusa:

MARCHETTI 5: comincia la stagione da titolare,fortemente voluto da Inzaghi,che lo toglie anche dal mercato.Ma il portiere non ha risposto bene proponendo tante prestazioni modeste.Un infortunio lo toglie dalla squadra per gli ultimi mesi di campionato.

STRAKOSHA 7: avrei messo un 6,5,ma aumento il voto perche` fare improvvisamente il titolare della Lazio non e` facile.Sicuramente non abbiamo trovato un Buffon,ma comunque su questo portierino ci si puo’ puntare.

VARGIC 4: il voto e` per chi lo ha comprato,spendendoci pure parecchi soldini per farlo restare in panca a fare il terzo portiere.

HOEDT 6,5: l’olandesino,dopo una stagione modesta,si rimette in carreggiata e porta a casa un’ottima stagione.Spesso titolare,segna anche qualche gol; rimangono ancora ogni tanto quei cali di tensione,ma e` giovane e puo` ancora crescere.

BASTOS 7: appena preso dalla sperduta Rostov pensavamo alla solita scommessa,ma al suo esordio contro la Juventus ci siamo subito rimangiati le nostre opinioni.Ottimo difensore,anche se quest’anno Inzaghi lo fa` giocare poco,ma l’anno prossimo sono sicuro che lo vedremo in campo molto di piu`.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

WALLACE 6,5: anche lui nuovo acquisto,pagato anche molto per gli standard della societa’.Fatica all’inizio a trovare spazio ma pian piano si ritaglia il suo spazio.L’errore fatale al derby poteva avere su du lui un alone di perenne negativitaz`,ma si e` ripreso alla grande.

DEVRIJ 8: ad Auronzo la situazione dell’olandese preoccupava,dopo la precedente stagione saltata per un grave infortunio. Ma il comandante olandese ritorna ai suoi livelli e riporta con la sua classe,la difesa a ritornare a livelli altissimi.

RADU 6: alla fine porta a casa la sufficienza il buon Radu; parte la stagione da titolare ma negli ultimi mesi perde il posto a discapito della difesa a tre.

LUKAKU 7,5: una grande sorpresa quella del belga,acquistato in estate dell’Osteende.Parte maluccio,ma negli ultimi mesi vediamo un giocatore di alto livello,che ci fa` ben sperare per l’anno prossimo.

BASTA 6,5: fermo restando che,da circa due anni lo vedo in regressione,quest’anno segnando il gol nel derby entra di diritto nel cuore dei laziali.

PATRIC 7: a questo ragazzo va fatto un grande applauso,perche’ dopo il suo arrivo l’anno scorso,era stato etichettato come “pacco” da moi tifosi.Ma ogni volta che viene messo in campo si rileva un buon giocatore che mette in campo sempre tutto se stesso.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

BIGLIA 7: il capitano non parte benissimo quest’anno,ma da grande giocatore si riprende alla grande e chiude
a stagione in modo ottimale.

PAROLO 6,5: forse questa e’ la stagione peggiore di Marco da quando e’ alla Lazio,ma vedendo il voto capirete che,anche quando non gioca ottimamente,porta a casa sempre la pagnotta.Segna un incredibile poker a Pescara.

LULIC 7: l’eroe del 26 maggio e` sempre il solito motorino in mezzo al campo,con piedi non ottimali,ma con un grande cuore e con una grande grinta.

CATALDI 5: il ragazzo si e’ perso,diciamocelo chiaro.A gennaio decide di andare a giocare al Genoa,anche se anche li non vede molto il campo.

MURGIA 7: a differenza di Cataldi,Murgia al primo anno di serie a,si rileva un ottimo giovane sul quale puntare a mani basse.Impreziosisce il suo anno con anche due gol.

CRECCO 6,5: rientra a gennaio dal prestito di Terni per prendere il posto del partente Cataldi.Ovviamente gioca poco,ma Inzaghi ci punta molto.

LEITNER 4: un fantasma tedesco

LUIS ALBERTO 6: se avessi fatto queste pagelle un mese e mezzo fa` avrei messo 4 allo spagnolo.Ma nell’ultimo mese si e’ intravisto un buon giocatore che forse apprezzeremo l’anno prossimo al meglio.

MILINKOVIC 8: e’ forse lui il giocatore simbolo di questa stagione.Un giocatore cresciuti in una maniera esponenziale,diventanto in poco tempo un top player. Firma anche il prolungamento di contratto facendo trasparire anche un attaccamento ai nostri colori.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

FELIPE ANDERSON 6,5: tanti lo osannano,io invece sono deluso da lui,perche’ per quelle che sono le sue abilita’ dovrebbe dare molto di piu`.La giocata ogni tanto gli riesce,ma spesso risulta apatico e privo di personalita’.Arrivasse un’offerta buona forse mi priverei di lui.

IMMOBILE 8,5: una stagione super per Ciro che chiude la stagione con 26 gol,un grande acquisto e forse il migliore della stagione laziale.

DJORDJEVIC 4,5: un fantasma.

KEITA 8: comincia la stagione in maniera pessima,sopratutto per quello che riguarda l’aspetto comportamentale; ma dopo che Inzaghi lo rimette in riga gioca una stagione superlativa,diventanto un vero e proprip crack.Peccato pero’ che l’anno prossimo non lo rivedremo in maglia Lazio.

LOMBARDI 7: anche lui pupillo di Inzaghi che lo utilizza anche abbastanza durante l’anno,esordisce da titolare a Bergamo segnando anche un gol.

KISHNA 5: comincia da titolare la stagione a Bergamo,giocando anche bene,ma poi Inzaghi lo boccia e non lo fa` piu’ giocare.Viene ceduto al Lilla a gennaio in prestito.

ROSSI 6: il bomber della primavera esordisce durante l’anno e porta a casa qualche presenza.