Le assurdità di Tare :” Sull’azione del rigore c’era fuorigioco di Higuaìn “

Lazio-Napoli serie A

Al termine della gara del San Paolo, persa dalla LAZIO contro il Napoli, Igli TARE si è fermato a parlare con la stampa, queste le sue parole:

IN MIX ZONE – La situazione chiave della partita è il calcio di rigore, secondo me c’era un fuorigioco di Higuain in partenza che non è stato visto dal guardalinee.

La corsa all’Europa?
Dobbiamo guardare a noi stessi in questo momento, tutti vogliono arrivare al quinto al sesto posto. Oggi abbiamo avuto la grande occassione di andare anche in doppio vantaggio, poi il gol di  bellissimo gil diMertens. Nel secondo tempo invece è stata molto difficile per noi non c’è nulla da dire

Felipe Anderson sostituito?Sono scelte dell’allenatore, se Reja ha fatto così è perchè anche Lulic aveva dei problemi doveva scegliere chi lasciare fuori dai due. Felipe comunque ha fatto una grande prestazione questo è quello ci aspettiamo da lui.

Assenze?Non cerchiamo giustificazioni, chi è andato in campo ha dato tutto, anche Postiga mi è piaciuto. Purtroppo i due gol dopo il calcio di rigore arrivano da errori individuali, da evitare nel futuro. Novaretti? Sono stati due errori individuali importanti sfruttati da un grande attaccante come Higuain è inutile nasconderci.

Gli episodi?
Fanno la differenza in queste partite i giocatori del Napoli hanno fatto di tutto per cercare il rigore, se guardi anche l’azione rigore Higuain era in fuorigioco, anche sul 3-2 c’era un fallo di mano in area non visto, ognuno fa le sue valutazioni, mi piacerebbe che queste decisioni andassero al 50%.

La Lazio merita l’Europa?
Non è una questione di meritare o meno è questione di classifica, di sicuro è stata una stagione di alti e bassi e di sicuro pesano le assenze;adesso ci sono 5 finali, dobbiamo giocarcele tutte.

Klose?
Il fatto che lui oltre agli impegni che ha anche con la Lazio ha anche la nazionale cosa che per un giocatore della sua età è difficle da gestire, ma non è c’è problema, può dare ancora tanto.

TARE A LAZIO STYLE CHANNEL E LAZIO STYLE RADIO 100.7

Fuorigioco sul rigore e espulsione…
Analizzando l’azione c’è il fuorigioco di Higuain e da lì è nato il rigore e l’espulsione decisiva. Peccato, perché abbiamo fatto una grande rimonta, ci abbiamo creduto Poi quel fallo di mani sul 3-2 era un rigore netto che dava la possibilità di pareggiare. Usciamo a tasche vuote ma la squadra c’è. 
Fondamentale che questa squadra ci ha creduto fino all’ultimo e ha fatto vedere belle cose. Siamo rammaricati anche per il risultato del Parma e perché dopo il vantaggio abbiamo avuto una grande occasione sprecata con Anderson. Sarebbe stata un‘altra storia se fosse entrata.

Ora il Torino…
Spareggio in casa, ce la giochiamo fino in fondo, speriamo di vincere

Adesso cinque finali?
Si finché esiste la matematica noi ci crediamo

LAZIONEWS