Bologna Lazio: le pagelle

La Lazio espugna anche il dall’Ara di Bologna e’ continua il suo ruolino pazzesco di vittorie in campionato.
Nel primo tempo Lazio straripante,va avanti di 2 gol,sbaglia un rigore con Immobile e prende 2 pali.
Nel secondo tempo Lazio troppo leziosa in molti momenti ,e grazie all’autogol del positivo Lulic il Bologna rientra in partita.
La squadra cala di livello fisico e il Bologna,senza pero` mai creare pericoli,prova a pareggiare senza riuscirci.
La Lazio la sua settima partita in trasferta.Appuntamento domenica alle 12.30 a Benevento.
Vediamo insieme i voti della Lazio:

STRAKOSHA 6: parate importanti nessuna,incolpevole sull’autogol di Lulic.

BASTOS 6,5: la sua calma olimpica in molti disimpegni ci fanno spesso sobbalzare dal divano,ma in difesa l’angolano e` una certezza.

DEVRIJ 6,5: il perno difensivo della Lazio anche oggi regge bene il reparto controllando bene l’evanescente Destro.

RADU 6,5: prosegue la grandissima continuita` di Stefan; anche oggi molto bene.

LEIVA 6,5: Lucas e` una diga indispensabile per questa Lazio,e anche oggi lo si e` visto.

MILINKOVIC 6,5: il primo tempo e da 7,5,oltre al gol anche molto partecipe nella manovra.Nel secondo entra il Milinkovic delle ultime partite,quello troppo lezioso e inutile nelle sue giocate.

PAROLO 6,5: la sua prestazione di corsa e cuore e` una certezza da anni per noi.Peccato solo non aver trovato il gol a fine partita.

MARUSIC 7: penso che ormai il titolare sia lui; in crescita esponenziale anche ogggi e` un moto perpetuo sulla fascia destra.

LULIC 7: penalizzarlo per quell’autogol sfortunato sarebbe troppo cattivo.Anche perche` oggi Senad offre una super prestazione,non solo per il gol segnato,ma anche per la sua corsa sulla fascia sinistra.

LUIS ALBERTO 6,5: palla al piede e` da favola,nel primo tempo mette per 4 volte i suoi compagni davanti alla porta.Cala nel secondo tempo.

IMMOBILE 5,5: non e` un’alieno,e dopo aver fatto cose pazzesce oggi Ciro ritorna sulla terra.Ma gia` da domenica Ciro ritornera` a segnare.

LUKAKU 5: purtroppo non capisce di dover coprire e spesso sale troppo lasciando Radu con due giocatori da marcare.

NANI 6,5: il grande giocatore lo si vede anche dalle piccole cose.Difende la palla in modo superbo e se non fosse stato fermato da Nagy forse sarebbe andato in porta con una grande sgroppata.

PATRIC sv.