Connect with us

News

Bologna-Lazio…da senza titolo con pagelle

Published

on

milinkovic manchester united

Bologna-Lazio doveva essere il match della rinascita dopo la sconfitta in Champions League contro il Bayern Monaco ma così non è stato. Una squadra martoriata dalle assenze e distrazioni difensive, hanno portato un atteggiamento al Dall’Ara lontano anni luce da quello che i tifosi si aspettavano.

Un primo tempo dettato dal pressing asfissiante dei padroni di casa che portano fin da subito in difficoltà Milinkovic Savic a perdere palla al limite dell’area di rigore di Pepe Reina con il portiere bravo a non prender gol. Al decimo minuto di gioco, sempre il Serbo, su calcio di punizione, sfiora gli incroci dei pali, con la palla che esce di pochissimi centrimetri.

Al 12esimo minuto di gioco è calcio di rigore per la Lazio con Correa che viene abbattuto da Dominguez a pochi passi da Giacomelli. Un penalty calciato da Ciro Immobile pessimamente con Skorupski che intuisce e blocca il pallone. Un errore fatale per i biancocelesti visto che nell’azione successiva, una respinta di Reina serve Mbaye per lo 0-1. La Lazio subisce il colpo ed i padroni di casa continuano con il pressing. Al 31esimo minuto clamoroso errore di Correa lanciato in contropiede 3 vs 1, non serve ne Lazzari, ne Luis Alberto perdendo tempo e lucidità senza neanche calciare il pallone. Al 43′ ennesimo pallone nella costruzione bassa, stavolta è Luis Alberto a regalare il pallone agli avversari, Barrow lancia Dominguez che calcia, Reina blocca in due tempi.

Secondo tempo

Non cambia nulla nel secondo tempo eccetto Lazzari che lascia il campo per un contrasto allo scadere della prima frazione di gioco. Biancocelesti ancora in bambola sotto l’effetto del pressing aggressivo bolognese con poche conclusioni in porta e tanta stanchezza sulle gambe ( oltre al brutto gioco ). Al 64′ Raddoppio del Bologna. Dormita difensiva della Lazio con Barrow che arriva sul fondo sulla sinistra e crossa, Sansone si coordina e calcia di sinistro al volo battendo Reina.

Inzaghi cambia tutto con un triplo cambio togliendo Patric, Leiva ed Immobile, inserendo Muriqi, Cataldi e Pereira. Poco più tardi anche Caicedo al posto di Luis Alberto ma il risultato, con 5 minuti di gioco resta 0-2 con un finale che ha visto il portiere polacco salvare 3 volte il risultato.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino

Male a tratti malissimo il gioco della Lazio macchiata anche di una scintilla tra Sinisa Mihajlovic e Correa dove l’argentino schiaffeggia la mano del serbo che era intento a separare un battibecco tra De Silvestri e proprio l’attaccante biancoceleste.

BOLOGNA-LAZIO 2-0

Marcatore: 19′ Mbaye (B), 63′ Sansone (B)

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 7.5; De Silvestri 7, Danilo 6.5, Soumaoro 6.5, Mbaye 8; Dominguez 5.5 (74′ Schouten 6.5), Svanberg 8(74′ Poli 6); Orsolini 6.5(74′ Skov Olsen 6.5), Soriano 6.5, Barrow 8 (83′ Palacio sv); Sansone  7.5(78′ Vignato sv).

A disp.: Da Costa, Ravaglia, Annan, Antov, Khailoti, Juwara. 

All.: Sinisa Mihajlovic.

LAZIO (3-5-2): Reina 5; Patric 5(68′ Pereira 5.5), Hoedt 5, Acerbi 5; Lazzari 5 (46′ Lulic 5 ), Milinkovic 5.5, Leiva 4.5 (68′ Cataldi 5), Luis Alberto 6.5 (76′ Caicedo sv), Marusic 5.5; Correa 5, Immobile 4.5 (68′ Muriqi 5).

A disp.: StrakoshaAlia, Musacchio, Parolo, Akpa Akpro, Fares.

All.: Simone Inzaghi. 

Arbitro: Piero Giacomelli (sez. di Trieste)

Assistenti: Paganessi, Palermo

IV uomo: Di Martino

V.A.R.: Massa

A.V.A.R.: Preti

NOTE. Ammoniti: 9′ Danilo (B), 40′ Patric (L), 81′ Hoedt (L).

Recupero: 5′ st.

Serie A TIM 2020-2021 | 24ª giornata

Sabato 27 febbraio 2021, ore 18:00

Stadio Renato Dall’Ara, Bologna

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino

Published

on

lotito

Nelle ultime ore Claudio Lotito, al contrario di alcune squadre che faticano economicamente, ha pagato in anticipo due mensilità ai proprio giocatori. Oltre ai due mesi in anticipo, il presidente ha pagato la mensilità di Luglio e i bonus per la qualificazione all’Europa League ottenuta nell’ultima stagione.

Ma le sorprese non finiscono qui e Maurizio Sarri potrebbe ricevere il suo regalo finale: un terzino sinistro.

Secondo le ultime notizie, Emerson Palmieri sta aspettando le mosse della Lazio prima di dover prendere un’altra decisione per il suo futuro. Il tecnico biancoceleste potrebbe avere una panchina lunga ed una rosa completa entro la fine del campionato. Una situazione che negli ultimi anni, tecnici come Simone Inzaghi e i suoi colleghi, non hanno mai visto.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Comunicato ufficiale

Lotito altro comunicato contro la Stampa: ” Acerbi per un posto in Forza Italia…”

Published

on

lotito

Alcune testate giornalistiche hanno parlato di una trattativa tra Lazio e Monza per Acerbi parlando di come il giocatore possa essere in una trattativa per un posto in Forza Italia per Claudio Lotito con il Presidente del Monza Silvio Berlusconi. Il presidente biancoceleste spegne le accuse con un comunicato ufficiale portando in sede giudiziaria chi possa pensare che sia una trattativa per scopi politici diffamando la Lazio e lo stesso patron biancoceleste.

Il Comunicato Ufficiale

Su alcuni quotidiani oggi si legge la notizia di una presunta trattativa in corso tra la Lazio ed il Monza, avente ad oggetto la cessione del calciatore Acerbi, in cambio della candidatura del presidente Lotito nelle liste di Forza Italia alle prossime elezioni politiche. La notizia, oltre ad essere falsa, è assurda e dovrebbe essere considerata tale da giornalisti informati anche delle vicende del calcio. La trattativa tra i due club, relativa al calciatore Acerbi, è nata già dal mese di luglio, e non ha avuto esito per il rifiuto del giocatore interessato, manifestato fin dall’inizio.

La pubblicazione della fantasiosa trattativa è dettata solo dalla volontà di gettare discredito sulla Lazio e sul suo Presidente, elaborando la teoria del “seggio di scambio”, scimmiottando altre forme di scambio ben più gravi tanto care ad alcuni giornali.

La Lazio ed il suo Presidente considerano la notizia puramente diffamatoria e hanno dato mandato ai legali di chiederne conto in tutte le sedi giudiziarie a chi l’ha diffusa.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Lotito chiude il mercato: ” Resta sia Milinkovic che Luis Alberto… ho mantenuto le promesse…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito chiude le voci di calciomercato riguardanti soprattutto Milinkovic Savic e Luis Alberto. I due giocatori sono pezzi da 90 che non partiranno sotto ad una cifra prestabilita dal presidente biancoceleste. Ed è proprio quest’ultimo ai microfoni de Il Messaggero a rilasciare delle dichiarazioni sul mercato e sulla campagna abbonamenti.

Voglio fare un applauso ai nostri sostenitori. Gli abbonamenti sono una bella risposta ai nostri sforzi anche se possiamo fare ancora meglio. Milinkovic a 50 milioni? A quella cifra non lo vendo, vale molto di più. Il nostro mercato così è completo e finito. Anche perché rimarrà pure Luis Alberto. Ho mantenuto in tempi rapidi tutte le promesse che avevo fatto. Sono stati presi tutti i rinforzi voluti da Sarri nel foglio”.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design