Se ti piace il nostro Format, aiutaci a rimanere online con una semplice donazione di 0,80 €

Supercoppa italiana, Lazio e Juve beffate: non avranno nessun rimborso.

È passato un mese e mezzo dalla finale di Supercoppa Italiana giocata in Cina tra Lazio e Juventus, ma del rimborso accordato alle due società non si vede neanche l’ombra.  Si è trasformata in una storia paradossale la questione del rimborso che devono ricevere le due società italiane. Come riporta La Stampa, la Lega Calcio avrebbe dovuto ricevere 3 milioni e 300mila euro dalla società cinese United Vansen Sport. Niente di fatto. Al massimo organismo calcistico italiano sono toccati meno di 2 milioni di euro, da dividere anche con Lazio e Juventus. Lotito e Agnelli beffati: i cinesi, secondo quanto filtra, non salderanno quanto dovuto. Gli 1,5 milioni destinati a biancocelesti e bianconeri rimangono un’utopia. Perché Beretta, presidente di Lega, non ha abbastanza denaro per saldare l’intera somma che spetta ai due club. “Ormai ci abbiamo messo una pietra sopra…”, ha ammesso un dirigente sconsolato all’uscita di via Rosellini. Ma c’è altro. Il dg della Lega, Marco Brunelli, si sarebbe preso le responsabilità per le pessime condizioni del terreno di gioco e le imbarazzanti riprese tv. Pare abbia anche presentato una lettera di dimissioni, che comunque nelle prossime ore verrà respinta. Uno spettacolo tragicomico all’italiana.