Montella e la conferenza stampa post gara

Al termine della gara tra Fiorentina e Lazio, a parlare in sala stampa è stato l’ allenatore viola Montella. Queste le sue parole :

“Per la mia esperienza penso di essere stato un allenatore che ha protestato poco sempre. In un momento decisivo della partita non capisco perché non si vada a rivedere un episodio netto. Ci fa innervosire perché ci sono episodi ed episodi: un fallo nettissimo e risultato condizionato con VAR mai intervenuto per tutta la partita. Siamo stati cinque minuti fermi, se avessimo visto al monitor forse avremmo giocato di più e sbagliato meno.
La partita era in equilibrio, Ribery era stanco da qualche minuto e non ho visto problemi in panchina. Mi piace che abbia adrenalina, vuol dire che ha voglia di giocare. Ho fatto una scelta specifica, mi sembrava più stanco.
Infortuni? Siamo fra coloro che subiscono meno infortuni, Caceres ha giocato tante partite in fila e ci sta che si sia un po’ infortunato. Vedremo per il futuro.
Seconda punta? Oggi mi servita più raccordo a centrocampo, abbiamo avuto due cambi forzati. Vlahovic? Sta con noi, non andrà in Primavera, abbiamo deciso. Puntiamo su di lui, ma anche su Ranieri e Sottil, che devono crescere gradualmente e senza pressioni. Mi dispiace per l’espulsione, è stata anche sfortuna”.

Leggi anche:   Stefano De Martino: " Siamo stanchi degli attacchi immotivati ma felici di festeggiare il 26 Maggio"