Connect with us

Calciomercato Lazio

Lotito fa lo gnorri :” Non c’è una trattativa per Yilmaz e non ho mai incontrato il ds del Galatasaray “

Published

on

Lazio-Napoli serie A

La Lazio preme per Yilmaz, sono ore frenetiche, di attesa spasmodica, di sogni che volano veloci. Mister 89 gol nelle ultime tre stagioni, è lui l’obiettivo numero uno di Lotito e Tare. Quasi un’ossessione per patron e ds. Si tratta da giorni, l’arrivo del ds del Galatasaray a Roma ha dato l’accelerata che si attendeva. Lotito gioca a nascondino, prova a tenere le proprie carte coperte anche se il sorriso che ha stampato sul volto fa immaginare che l’operazione si sia incanalata sui binari giusti: “Gli obiettivi non si proclamano, si centrano. Non mi risulta ci sia una trattativa -ha dichiarato uscendo dal Consiglio Federale anche ai nostri microfoni-, io sto qui come vedete. Se Yilmaz interessa? Sono tanti i giocatori che interessano alla Lazio. La squadra già c’è mi pare, abbiamo preso Perea, non ve lo dimenticate! Non l’abbiamo ancora tesserato? Perché non avevamo il posto, ora l’abbiamo trovato”. 

Perea, però, è ancora in Colombia, mentre il direttore sportivo del Galatasaray è a Roma per trattare la cessione di Yilmaz. Lotito fa il suo gioco, è comprensibile, preferisce muoversi a fari spenti: “Io non so se c’è stato un incontro con il dirigente turco, io sono qui. Se cerchiamo una punta? Noi cerchiamo sempre, da noi il mercato è aperto tutto l’anno, 24 ore al giorno”.

Quando viene stuzzicato sul perché del suo sorriso risponde ironico:Rido perché mi attribuite tanti giocatori, ma io sono un presidente povero. Andate dai presidenti ricchi!”.

Lotito non si sbilancia, ma Yilmaz è un sogno sempre più reale: “Il dirigente del Galatasaray dice che c’è una differenza di cinque milioni? Allora vuol dire che la trattativa la fa allo specchio. Io non ho fatto offerte, vediamo cosa succede. In attacco abbiamo Kozak che è il capocannoniere dell’Europa League.Chi ha detto che è destinato all’Udinese?!”. 

Bluffa Lotito, si diverte a non far capire le proprie sensazioni: Io spero solo che quei giocatori che hanno poco spazio, riescano a trovare una collocazione. Per il resto posso solo appurare che la Lazio è l’unica società che non ha venduto i suoi gioielli”. Nessun accenno neanche alla cena di qualche giorno fa con Preziosi per parlare di Alberto Gilardino, nome caldo in caso di fumata nera sul fronte Yilmaz: “I nomi li fate voi…”. 

Ore frenetiche quelle della Lazio e quindi anche quelle di Lotito che è atteso da Villa San Sebastiano anche da Etrit Berisha: “E’ sicuramente un giocatore che poteva starci nella valutazione della società, non so ora a che punto siano gli aspetti burocratici, spero siano stati risolti”. 

Svia quando gli si prospetta l’ipotesi di un nuovo incontro con Bulent Tulun:Io non devo incontrare nessunoglissa Lotito-, non ne so niente. La Lazio non si farà mai condizionare dalla piazza e dai mezzi d’informazione per gli acquisti. Oggi abbiamo una rosa extralarge, che dobbiamo sfoltire”. 

Leggi anche:   Difficile l'addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Una rosa che, sabato, andrà ad affrontare ancora la Juventus dopo la debacle di Supercoppa“Io non ho mai tirato le orecchie al tecnico, le orecchie si tirano ai somari. Spero che la sconfitta sia servita per recepire qualcosa. Mi auguro che non si verifichino di nuovo certe situazioni, anche se quelle sono prove di mezza estate”Infine, Lotito evita con una battuta la domanda su un possibile approdo di Rocchi alla Salernitana. La sua mente, nonostate il nascondino, è rivolta tutta a Yilmaz.

LALAZIOSIAMONOI

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Leggi anche:   Lotito a Il Messaggero: " Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Leggi anche:   Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Leggi anche:   Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza