Connect with us

Calciomercato Lazio

Lotito denuncerà Petkovic se non si dimette!

Published

on

LOTITO PETKOVIC
Oggi si decide? Forse. La battaglia tra Lotito e Petkovic, dopo la pausa delle festività, può ricominciare. Il campanello suona, il ring li aspetta e il pubblico intorno è agitato e desideroso di vedere, capire. Il Natale non ha placato gli animi del patron biancoceleste, è servito solo per pensare alla tattica più che alla soluzione. Risoluzione contrattuale per giusta causa, denuncia per violazione dell’articolo 1 del codice di giustizia sportiva (principi di lealtà, correttezza e probità), doppia richiesta di risarcimento danni. Queste le accuse riportate nell’edizione odierna del Corriere dello Sport. Ha in mano il pallino del gioco, davanti Petkovic può solo attendere e meditare le sue dimissioni. Le dimissioni appunto, l’unica mossa che potrebbe evitare tribunali e avvocati. Ballano circa 600.000 da liquidare da qui a giugno per lui e tutto il suo staff. La società non ci sta. Il primo passo? Il licenziamento per giusta causa, per fare forza sul fattore della slealtà. Petko ha sempre negato rapporti con l’associazione svizzera, non chiarendo la sua posizione con la Lazio sin dagli inizi e costringendo il numero uno biancoceleste a leggere le notizie sul suo allenatore sui giornali. C’è da denunciare la scorrettezza dell’Asf, che ha trovato l’accordo con l’allenatore bosniaco“sotto banco”. Poi il giallo: la Lazio non è certa che lui abbia firmato lunedì scorso quando è stata pubblicata la nota ufficiale, ma potrebbe averlo fatto il 16 dicembre, dopo Lazio-Livorno e prima di Verona-Lazio. Due partite che erano importantissime. L’ultima nota prima della battaglia? A differenza dei giocatori con il contratto a termine, non ci sono regole che consentono o meno ad un allenatore in scadenza di firmare con un altro club o nazionale che sia.

LA SOLUZIONE – Reja ci sei? Tocca a te! Dopo il febbraio 2010, quando iniziò la sua avventura alla Lazio sono passati 3 anni. Ora è pronto a riprendersi una squadra in frantumi. C’è il bisogno di ripartire in campionato e c’è da onorare una competizione europea. Niente appare perduto. Edy si è ritrovato in pole, dopo il no del Trap e con uno Yakin forse pronto per giugno. La soluzione del traghettatore è quella più valida: un contratto fino alla prossima estate con l’augurio di vedere una Lazio in alto. L’ambiente è caldo, Reja aspetta solo di venire a Roma e prendere in mano la situazione. Servono mani e braccia esperte come le sue. Ci siamo.

LALAZIOSIAMONOI

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza