Le gare della Domenica della 20^ giornata

In questa domenica della 20^ giornata di parte con la vittoria del Milan contro l’Udinese allo scadere.

Vantaggio bianconero con Larsen che sfrutta un’uscita sconsiderato di Donnarumma su Lasagna e insacca in rete.

Ad inizio ripresa Rebic appena entrato al posto di Bonaventura insacca il gol del pari su bel cross basso di Conti; a metà secondo tempo un gol strepitoso di Theo Hernandez al volo di sinistro dal limite all’angolino basso batte Musso.

A 5 minuti dal termine proprio Lasagna con un gran gol riporta il risultato in parità; a qualche secondo dalla fine ancora Rebic realizza il 3-2 finale.

Alle 15 il Bologna va quasi subito in vantaggio con il difensore Bani, dopo una partita di studio i rossoblu restano in dieci con l’espulsione proprio di Bani e con il Verona che provano a recuperarla in tutti i modi e ci riescono soltanto a circa 10 minuti dal termine con la rete del neo acquisto Fabio Borini.

Il Brescia ospita il Cagliari con i rossoblu che passano subito in vantaggio con un colpo di testa del proprio capocannoniere Joao Pedro su cross di Nandez, passano appena 6 minuti e Torregrossa, anche lui di testa su cross del talentino Tonali pareggia i conti.

Ad inizio ripresa ancora Torregrossa sempre su assist di Tonali spara un bolide di sinistro dalla trequarti quasi da fermo e la infila sotto all’incrocio, Olsen può solo sfiorarla; a metà ripresa ancora Joao Pedro, stavolta su calcio di rigore, pareggia i conti per i sardi.

Nella terza gara del primo pomeriggio il Lecce di Liverani ferma l’Inter sul pareggio; nerazzurri in vantaggio a metà del secondo tempo con il difensore Bastoni, appena entrato al posto di Godin, che di testa insacca un cross di Biraghi, dopo appena cinque minuti il capitano dei pugliesi Mancosu che insacca su bel cross di Majer subentrato anche lui nella ripresa.

Nella gara delle 28, la Roma espugna il Ferraris di Genova, vantaggio immediato con un giro da fuori a giro di Under che non dà scampo a Perin, al 44’ Biraschi prova ad intercettare un cross infilando però il proprio portiere.

Passa solo un minuto e Pau Lopez sbaglia un’uscita e Pandev ne approfitta con un pallonetto accorcia le distanze; ad un quarto d’ora dalla fine Dzeko si sblocca dopo un po’ di giornate e insacca l’1-3 finale per gli uomini di Fonseca.

In serata la Juventus risponde bene al passo falso dell’Inter battendo il Parma a fatica per 2-1, Cristiano Ronaldo sblocca con deviazione di Darmian che spiazza il proprio portiere Sepe, dopo un primo tempo brutto e privo di grossi pericoli per entrambe.

Nella ripresa su cross di Scozzarella proprio il campione portoghese marca male l’attaccante danese a Cornelius, subentrato all’infortunato Inglese, che svetta di testa e insacca il pari; dopo appena tre minuti però è ancora CR7 su bel l’assist di Dybala insacca il 2-1 finale che permette ai bianconeri di guadagnare due punti sull’Inter di Conte.