Lazio Spal: le pagelle

Una Lazio ancora con la testa ai festeggiamenti per la supercoppa pareggia 0 a 0 contro la Spal all’Olimpico.
Una partita sottotono quella giocata dagli uomini di Inzaghi,che hanno evidenziato forse troppo appagamento per la vittoria di domenica contro la Lazio.
La partita la Lazio l’ha dominata,ma ha anche rischiato in qualche occasione di andare sotto.
Certo se la societa’ pensa che Palombi sia il sostituto di Keita compie uno sbaglio madornale.
Anche stasera la Lazio ha evidenziato che qualcosa manca,speriamo che il mercato porti qualcosa di buono,ma ho molto dubbi.
Vediamo insieme i voti della Lazio:

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

STRAKOSHA 6: una partita senza nessun intervento importante

RADU 6: una partita senza alti ne bassi per Stefan

DEVRIJ 6,5: bene l’olandese che nelle ppche occasioni pericolose della Spal si rivela il top player difensivo della Lazio.

WALLACE 5,5: primo tempo benino,secondo tempo un po’ impreciso.

LUIS ALBERTO 7: si conferma come la rivelazione del 2017 della Lazio;sia da regista nel primo tempo che da trequartista nel secondo tempo sfoggia una grande prestazione.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

PAROLO 5,5: lui forsr ha corso troppo domenica,e oggi e’ apparso un po’ appannato.

MILINKOVIC 6: va’ vicinissimo al gol nel primo tempo con un colpo di testa,ma anche lui stasera un po’ sottotono.

LULIC 5,5: oggi molto impreciso; la voglia e la tenacia non mancano mai ma oggi il capitano e’ stato molto impreciso.

BASTA 5,5: anche lui poteva fare nolto meglio; sostituito nel secondo tempo.

PALOMBI 5: nessuna croce addosso al giovane aquilotto,non ci si poteva aspettare di piu’ all’esordio in seria a.
Ma se la societa’ pensa che Palombi sia il sostituto di Keita stasera ha avuto la risposta.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

IMMOBILE 5: mi dispiace ma forse stasera Ciro ha disputato la peggiore partita da quando e’ alla Lazio; molto egoista e molto impreciso.

MARUSIC 5: entra e non riesce a saltare una volta il suo avversario; un po’ timido,forse il rigore causato domenica e’ ancora nella testa del montenegrino.

LUKAKU 6: l’eroe di domenica oggi non si ripete.

CAICEDO SV