Lazio Parma: le pagelle

La Lazio ritorna alla vittoria e lo fa con una vittoria mai messa in discussione sia dalla pochezza del Parma sia dalla maggiore concentrazione degli uomini di Inzaghi.

Certo nel primo tempo la paura nel vedere una Lazio statica e in evidente intorpidimento fisica mi ha preoccupato non poco.

Nel secondo tempo molto meglio,ma veramente il Parma è venuto a Roma in vacanza,rilevandosi squadra perfetta per ritrovare fiducia.

Migliore in campo a sorpresa è Marusic,che forse con Lazzari si è svegliato e oggi,oltre al gol,lo si è visto anche saltare l’uomo.

Neanche il tempo di festeggiare che la Lazio mercoledì salirà a Milano per affrontare la capolista Inter al “Meazza”

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

Vediamo insieme le pagelle laziali:

STRAKOSHA 5,5: ancora luci ed ombre per l’estremo difensore albanese;è autore di una parata salva gol su Inglese ma nel secondo tempo non esce su uno spiovente nella sua area,facendo riscoprire ai tifosi laziali i fantasmi di Cluj

ACERBI 6,5: la pochezza del Parma incide sui voti positivi della retroguardia laziale; il leone biancoceleste si conferma leader difensivo

LUIS FELIPE 6,5: primo tempo molte disattenzioni,nel secondo tempo si riprende alla grande.

RADU 6: niente di clamoroso,partita da ordinaria amministrazione.

LEIVA 6: si vede che non è al top fisicamente,ma grazie alla sua grande esperienza regala alla squadra concretezza difensiva e coperture.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

LUIS ALBERTO 6,5: assist per Immobile sul primo gol della Lazio con una grande palla in profondità.Il resto della sua partita la trascorre come registra d’attacco sfiorando il grande gol direttamente da angolo.

MILINKOVIC 7: giocate di livello,assist per il secondo gol di Marusic e gol sfiorato agli sgoccioli della partita.

MARUSIC 7,5: vedere questo Marusic stasera è la conferma che,per rendere al top,un giocatore non deve essere sicuro del posto.Regola,quest’ultima,che in casa Lazio è parecchio usata per non fare mercato.

Leggi anche:   Genoa Lazio, le pagelle

LULIC 6,5: anche per lui la condizione fisica non è proprio ottimale ma da “vecchietto” regala una bella prestazione.

IMMOBILE 6,5: qualcuno ha il coraggio di criticarlo.Ci vuole un grande coraggio.Si mangia gol come se ne mangiano anche altri attaccanti.Ciro zittisce questi pseudo tifosi con il quarto gol in 4 partite.

CORREA 6,5: questo giocatore manca di concretezza e forse una elevata,quanto inutile,leziosità eccessiva.Migliorasse in questo sarebbe un crack vero.

CAICEDO 6,5: entra per Immobile e regala assist per i compagni oltre a fraseggiare molto bene con Correa e Luis Alberto.

PAROLO 6: copre bene negli ultimi 20 minuti

JONY SV