Connect with us

News

Roma-Lazio: speranze biancocelesti per la Champions ancora vive

Published

on

calendario ss lazio

Non sono ancora morte del tutto le speranze della Lazio di poter approdare in Champions League la prossima stagione. Sebbene si parli di una vera e propria impresa necessaria, è anche vero che con due vittorie, considerando una gara da recuperare, la squadra di Inzaghi si ritroverebbe a pari punti col Napoli. Non sarà sicuramente facile, però, considerando che la prossima gara vedrà affrontare la Roma di Fonseca, nel classico derby capitolino.
La Lazio è riuscita a vincere in extremis contro il Parma e ora l’attendono tre partite. La matematica qualificazione in Europa League è già avvenuta, e questo può comunque definirsi un traguardo raggiunto.


Come arrivano le squadre

Due finali di stagione completamente opposti quelli della Roma e della Lazio. I giallorossi hanno dovuto soccombere ai colpi del Manchester United e abbandonare l’Europa League ad un ultimo step dalla finale. Tutto ciò, mentre il campionato è iniziato a mettersi malissimo, visto e considerato che l’accesso in Europa non è assolutamente scontato. La sconfitta contro l’Inter già campione d’Italia non ha aiutato sicuramente.
Discorso diverso per la Lazio, che ha trovato una quadra e ha macinato punti su punti: se non fosse per lo stop contro la Fiorentina, ora i biancocelesti si troverebbero in una situazione ancora più vantaggiosa. Le speranze sono sicuramente ancora accese, anche se si tratterebbe di un mezzo miracolo: la lotta Champions, infatti, è super serrata, e vede ancora protagoniste diverse squadre.
Per quanto riguarda i favori del pronostico, la maggior parte dei book, tra cui anche i casino online nuovi che offrono quote vantaggiose, danno leggermente favorita la squadra di Inzaghi, anche se regna l’equilibrio.


Le probabili scelte dei tecnici


Non sarà facile far fronte all’assenza di Milinkovic-Savic. Il centrocampista della Lazio, protagonista di un’altra super stagione, non è sicuro di poter scendere in campo nell’importante gara contro la Roma. quest’ultimo, infatti, ha rimediato la frattura del setto nasale. Se non dovesse farcela, al suo posto dovrebbe quasi certamente scendere in campo Parolo, che agirebbe da mezzala destra. Tra i pali confermato Reina, con la solita difesa a tre, con Marusic, Acerbi e Radu. A completare il reparto di centrocampo, Lazzari, Lucas Leiva, Luis Alberto e Fares. In avanti, invece, dovrebbero agire nuovamente Correa ed Immobile: quest’ultimo, grazie alla rete allo scadere contro il Parma, è diventato il miglior marcatore della storia della Lazio.
Per quanto riguarda la Roma, invece, Fonseca dovrebbe confermare Fuzato tra i pali, con una difesa a quattro composta da Mancini, Kumbulla, Karsdorp e Santon. Centrocampo formato da Cristante, Darboe e Pellegrini, con Mkhitaryan e Pedro a completare il reparto. In avanti dovrebbe agire come prima punta Borja Mayoral. Tante le assenze per Fonseca, tra cui Smalling, Veretout, Spinazzola, Diawara e Zaniolo, il cui ritorno è vicino.


Probabili formazioni

Di seguito le probabili formazioni della gara:
ROMA (4-2-3-1): Fuzato; Karsdorp, Mancini, Kumbulla, Santon; Cristante, Darboe; Pedro, Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral.
LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più




Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Classifica