Connect with us

News

Laziali in prestito: Lombardi torna a sorridere, per gli altri poco spazio

Published

on

Per i laziali in prestito è andata in archivio una nuova settimana nel complesso negativa, ma stavolta con delle liete sorprese, a partire dalla prestazione di Cristiano Lombardi, che ha siglato il gol vittoria per il suo Ancona.

Partiamo però dall’analisi dei giocatori in prestito nella serie cadetta, a partire dal gruppo in forze alla Salernitana. Il mister Menichini sembra continuare a vedere poco gli ex-primavera biancocelesti anche nell’ultimo incontro al “Piola” di Novara, terminato col risultato di 1-1 (gli ospiti hanno agguantato il pareggio a un istante dal fischio finale con il gol di Coda). Dei giovani laziali si vede in campo dal 1′ solo Ronaldo, tornato in campo dopo i tanti problemi avuti al ginocchio. L’ex Empoli disputa 60′ e viene richiamato in panchina; sicuramente nelle prossime partite recupererà il ritmo partita e avrà più spazio. In panchina Strakosha, Oikonomidis e Tounkara, non convocati Prce e Pollace. Probabilmente il mister, data l’urgenza di fare punti per salvarsi, deciderà anche nelle prossime sfide di concedere poco ai “laziali” del gruppo, per affidarsi a giocatori più esperti.

Sempre in Serie B si è disputato l’incontro tra il Pro Vercelli di Filippini e il Modena di Crecco. Anche qui il risultato è di 1-1 e gli ex compagni di squadra cominciano il match dalla panchina: Filippini rivede il campo dopo più di due mesi di assenza subentrando al 57′ al posto di Mammarella, mentre Crecco entra nel finale per sostituire uno stanco Nardini.

Ricordiamo che stasera vi sarà il posticipo tra Bari e Cesena, gara a cui Minala non prenderà parte a causa di un infortunio al tendine d’achille.

Torniamo ora alla nota lieta della settimana: l’Ancona e il suo pupillo, Cristiano Lombardi, che ritorna in campo dopo più di un mese passato in infermeria per un problema al piede destro e segna il gol-vittoria contro la Pistoiese a un minuto dalla fine. Per l’ex-Trapani è il 4° gol stagionale in Lega Pro e ci auguriamo che non sia l’ultimo date le sue potenzialità.

Sempre in Lega Pro tra i laziali abbiamo Antonio Rozzi, ma non sembra essere nelle grazie del mister dei senesi e rimane in panchina tutti i 90′ nella vittoria della Robur per 1-0 sull’Arezzo.

In Ligue 1 periodo sempre più nero per il Troyes e Bryan Perea, non convocato nella sconfitta casalinga rimediata contro l’Angers (0-1).

Leggi anche:   Escalante al Cadice: un Tweet per Luis Alberto che fa infuriare i tifosi biancocelesti

Solite note positive dalla Danimarca: l’Aarhus non ottiene i 3 punti contro l’Hobro (1-1), ma Elez è tra i migliori della partita e gestisce con tranquillità il reparto difensivo.

Alvaro Gonzalez continua a non trovare spazio in Messico: nella grande prestazione dell’Atlas che pareggia 2-2 con il Tigres, il Tata non è nemmeno in panchina.

Vinicius ritorna a giocare con il suo Zurigo: 4-0 sul San Gallo e ultimi 30 minuti a disposizione del terzino brasiliano, che si comporta bene in entrambe le fasi.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement