Connect with us

News

La dittatura di Lotito:” Chi mi contesta ne vedrà delle belle”

Published

on

Lotito è su tutte le furie, il tifoso rimane a bocca aperta. Il tempo della dittatura e la libertà di stampa compresa quella di espressione, non fa parte delle sue ideologie.

Il portale salernotoday riporta nella sua edizione odierna, le dichiarazioni del presidente laziale l termine della gara della Salernitana.
“Quell’80% di tifosi che hanno intonato cori contro di me non vengono da Salerno, e l’episodio sarà oggetto di indagini da parte delle autorità. Lo vedrete, sono tentativi di destabilizzazione nei miei confronti, ne vedrete delle belle. Meritiamo di più? Ma meritate di più cosa?  La storia della squadra non mi pare granché, avete galleggiato in serie C con qualche presenza in A e B quando il calcio non costava così tanto. Ora invece è tutto più difficile. Io e mio cognato vi abbiamo raccolto nel campionato di eccellenza. E da allora abbiamo investito per far divertire la gente 14 milioni di euro, senza nessun ritorno economico. Solo per questo dovremmo essere ringraziati”. 

Ormai è un’ossessione quella del presidente laziale, pensando che tutto il mondo sia contro di lui stando “nel giusto”. Così non è, se il tifoso laziale o qualunque fazione protesta contro una dirigenza, vuol dire che qualcosa non va. Basti vedere la questione politica dell’Italia ora. Perchè allora il governo italiano non arresta i pensionati ed i lavoratori che scendono come fiumi per le strade di Roma per far valere la loro dignità?

L’ennesima dichiarazione del presidente che nel suo delirio generale, aggiunge una figuraccia sul simbolo laziale!

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.