Hellas Verona-Lazio, Ciro Immobile è tornato e punta alla scarpa d’oro!

La Lazio vince con una cinquina contro l’Hellas Verona nell’ennesima rimonta. Gara che si può dire spenta nel primo tempo dove i padroni di casa vanno in vantaggio per un rigore generosissimo ma che c’è, Luiz Felipe incrocia male e sgambetta di poco l’attaccante gialloblù.

Nello scadere del primo tempo , Ciro Immobile sigla il pareggio sempre su rigore, dopo che l’arbitro è stato richiamato dal var per 4 minuti di orologio nonostante il numero 17 abbia subito allo stesso tempo del colpo di mano del difensore veronese, una ginocchiata in petto ed una spinta dal compagno di quest’ultimo.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio: Di Marzio " Ecco le cifre di Muriqi e quando arriva David Silva"

Nel secondo tempo Inzaghi vede una Lazio diversa, forse negli spogliatoi è riuscito a dare una scossa, vantaggio di Correa, miracolo di Strakosha, gol su punizione di Milinkovic Savic, euro gol di Ciro Immobile ed allo scadere, sempre il numero 17, sigla la tripletta su rigore.

Lazio che dunque rifila una cinquina a mano aperta verso i padroni di casa e vede l’attaccante partenopeo volare nella classifica marcatori della Serie A rifilando il record del primo italiano a segnare tanti gol in una stagione a -2 dal record assoluto di Higuain ma sopratutto aggancia Lewandowski nella classifica per la Scarpa d’Oro.