Connect with us

News

Giovanni Lopez: “Mauricio? Deve moderarsi. Col Torino gara difficilissima”

Published

on

Da giocatore è stato protagonista nel Vicenza della miracolosa Coppa Italia, in una squadra che ha sfornato talenti ed allenatori in attività, basti pensare a Di Carlo, Ambrosini, Ambrosetti, Otero e tanti altri. In quel gruppo, magistralmente allenato da Francesco Guidolin, giocava anche Giovanni Lopez, e le sue abilità furono viste dalla dirigenza laziale e da Sergio Cragnotti, agevolati dal suo amore per i colori biancocelesti, ma fu amore breve a causa di uno sconosciuto ma promettente Alessandro Nesta, il quale gli scalzò il posto in poco tempo. Il resto è storia nota, Napoli, Torino e l’ex Cisco Roma (ora fallita), poi la carriera di allenatore dove figura due anni da vice di Edoardo Reja tra il 2010 e il 2012. Lalaziosiamonoi.it ha intercettato lo stesso Lopez, al momento senza panchina, analizzando con lui questo inizio di stagione della squadra romana.

Una vittoria importante contro il Rosenborg in una gara complicata. Un ottimo segnale da parte della squadra.

“La partita non era iniziata nel migliore dei modi, Mauricio deve rivedere alcune cose perché è un giocatore che fa molti falli. Ha messo in serio pericolo la partita, ma c’era un tale divario tra le due squadre che la Lazio è riuscita a sopperire alla mancanza di un giocatore”.

I numeri di Mauricio sono impietosi: tre espulsioni in nove partite, dov’è il problema?

“Deve considerarsi un difensore e deve moderare gli interventi. Non è detto che tutte le volte debba prendere la palla o far fallo. Anche il suo allenatore glielo dirà, a volte si può evitare l’intervento ed accompagnare o accorciare”.

Pioli ha sostituito Onazi piuttosto che un attaccante, come si suol fare dopo un’espulsione. Che effetto ha avuto sulla squadra?

“È stato coraggioso perchè non ha tolto gli attaccanti ma un centrocampista come Onazi, ha dato un segnale importante che è stato recepito dalla squadra”.

L’assenza di de Vrij continua a pesare, è opportuno tornare sul mercato?

“Non conosco la situazione di de Vrij nello specifico ma lui e Biglia sono metà squadra. Sono giocatori importanti e imprescindibili sotto tutti i punti di vista, la mancanza di de Vrij si vede e si sente. È talmente forte che dà anche sicurezza al reparto, è importantissimo per la Lazio”.

Ci sono stati confortanti segnali di ripresa da parte di Radu, un giocatore che lei conosce bene.

Leggi anche:   L'Avvocato Grassani: " La Juventus rischia la retrocessione "

“Quando c’eravamo io e Reja era uno dei migliori difensori in Italia, ha avuto un periodo straordinario. Ultimamente si era un po’ perso, ma credo che si stia riprendendo. È un giocatore fondamentale e permette a Lulic di giocare in un ruolo a lui più congeniale. Senad dietro fa un po’ più fatica e non riesce a tirar fuori le sue caratteristiche principali”.

Domenica all’Olimpico arriva il Torino di Ventura, che partita sarà?

“Mi aspetto una gara difficilissima. Il Torino è una squadra molto tattica, mette in difficoltà qualsiasi avversario. Attendo una prova di maturità da parte della Lazio, questa squadra o vince o perde. Dovrebbe trovare la misura anche per pareggiare, deve ancora trovare il vero equilibrio”.

Possiamo definirlo uno scontro per l’Europa?

“La classifica dice questo, è una sfida per l’Europa. Mancano ancora tante partite alla fine, ma è un dato di fatto”.

La Lazio ancora non convince a pieno tifosi e addetti ai lavori, eppure è a tre punti dalla vetta e in testa nel girone di Europa League. Come se lo spiega?

“È una squadra che sta facendo il massimo con una rosa dimezzata. Gli mancano i giocatori più importanti, come Biglia e de Vrij. ma si sta comportando bene”.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Infermeria

Infermeria Lazio: Sarri ha un solo assente oltre a Milinkovic e Vecino

Published

on

infermeria lazio

La Lazio prosegue la sua preparazione invernale in questo stop per il mondiale del Qatar 2022. Nella sessione di oggi a Formello, solamente Marcos Antonio non si è presentato per un attacco influenzale. Dall’altra parte si attendono Milinkovic SavicMattias Vecino che sono stati eliminati entrambi dalla campionato mondiale ma che godranno ancora di qualche giorno di ferie.

Tutto il gruppo ha l’allenamento con Maurizio Sarri che vede l’infermeria vuota. Luis Alberto anche è tornato in gruppo dopo aver fatto una giornata di palestra nella giornata di ieri. Felipe Anderson provato ancora da Falso Nueve, in attesa di capire se quest’inverno arriverà un vice Immobile oppure no.

 

Leggi anche:   Serie B Femminile | Chievo Verona-Lazio 2-2, Chatzinikolaou sbaglia il raddoppio ma recupera il risultato
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

News

Terremoto Juventus: nelle intercettazioni coinvolta anche la Roma

Published

on

spinazzola juventus intercettazioni roma

Arrivano nuove intercettazioni nel caso Juventusplusvalenze. Dopo le intercettazioni che hanno menzionato qualche club della Serie A come l’Atalanta, Genoa, Milan, Udinese e Bologna, spunta anche una telefonata tra Cherubini e Stefano Bertola. Come riporta la Gazzetta dello Sport, nell’intercettazione si parla anche di uno scambio con la Roma:

Se Fabio si svegliava la mattina e aveva mal di testa o beveva un bicchiere poteva firmare 20 milioni senza dirlo a nessuno. Era pericoloso (…)“. Dice Cherubini che si sente rispondere così da Bertola: “Sì perché va in loop“. E replica Cherubini: “Lui a un certo punto non aveva più questo filtro (…) Non agiva per la Paratici srl, ma per la Juve eh (…) Ha fatto un fuori giri! E ti ha portato a fare delle operazioni che in un contesto di normalità non puoi fare…Spinazzola-Pellegrini non puoi farlo“.

Leggi anche:   Primavera 2 | La Primavera vola in classifica con un poker alla Ternana
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Lazio Women

Serie B Femminile | Chievo Verona-Lazio 2-2, Chatzinikolaou sbaglia il raddoppio ma recupera il risultato

Published

on

lazio women chievo

Nella giornata odierna di Serie B Femminile, Chievo Verona – Lazio termina con un pareggio. Ennesimo risultato positivo e consecutivo per le ragazze di Catini che recuperano il match nel secondo tempo. Apre le danze Proietti per il vantaggio biancoceleste dopo soli 7 minuti di gioco. Al 14esimo minuto di gioco la Chatzinikolaou calcia sopra la traversa il rigore che poteva portare le biancocelesti sul 2-0 e dopo solo 3 minuti, le padrone di casa ne approfittano pareggiando con la Ferrato. Il raddoppio gialloblù arriva a 3 minuti dalla fine del primo tempo con la Mascalzoni.

Nel secondo tempo Chatzinikolaou pareggia al nono minuto di gioco regalando un punto prezioso per la classifica. Con il pareggio odierno, le aquilotte mantengono il primo posto in classifica. Il Napoli vince 4-0 contro il Genoa e accorcia la distanza in classifica portandosi a 23 punti ( -3 dalla capolista biancoceleste ).

Tabellino Chievo Verona Women F.M. – Lazio Women 2 – 2

MARCATORI: 7′ pt E. Proietti (L), 23′ pt C. Ferrato (C), 42′ pt D. Mascanzoni (C), 9′ st D. Chatzinikolaou (L)

CHIEVO VERONA WOMEN F.M. (4-3-3): G. Bettineschi, C. Mele, H. Corrado, S. Zanoletti, D. Mascanzoni, V. Puglisi (↓ 17′ st), S. Kiem, S. Tardini (↓ 42′ st), A. Massa (↓ 27′ st), C. Ferrato, F. Alborghetti (↓)
A disposizione: A. Sargenti, P. Boglioni, I. Tunoaia, M. Scuratti (↑ 17′ st), K. Willis (↑ 27′ st), F. Salaorni (↑ 17′ st), Z. Caneo (↑ 42′ st), S. Ventura
All: Venturi Giacomo

LAZIO WOMEN (4-3-1-2): E. Guidi, F. Pittaccio, C. Groff, E. Kakampouki, A. Pezzotti, A. Castiello, L. Eriksen (↓ 36′ st), S. Colombo, E. Proietti (↓ 24′ st), N. Visentin (↓ 29′ st), D. Chatzinikolaou (↓ 36′ st)
A disposizione: S. Natalucci, F. Savini, A. Khellas, S. Vivirito (↑ 36′ st), C. Palombi, S. Fuhlendorff (↑ 24′ st), M. Toniolo (↑ 29′ st), S. Jansen (↑ 36′ st), L. Falloni
All: Catini Massimiliano

Leggi anche:   L'Avvocato Grassani: " La Juventus rischia la retrocessione "
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza