Europa League: Le gare e i verdetti finali

Nel Girone A, l’Apoel Nicosia batte il Siviglia 1-0, e si conquista il passaggio del turno insieme proprio agli andalusi.

Questo risultato elimina di fatto Qarabag e Dudelange, che hanno pareggiato il proprio scontro diretto.

Nel Girone B, gli svedesi del Malmoe vincono 0-1 a Copenhagen e gli ruba il primo posto nel girone.

Passano comunque entrambe le scandinave a discapito di Dinamo Kiev e Lugano che pareggiano la loro gara.

Nel Girone C, il Basilea stende i già eliminati turchi del Trabzonspor, passando come primo della classe.

Passano come secondi gli spagnoli del Getafe che battono nettamente il Krasnodar nello scontro decisivo.

Ne Girone D, gli austriaci del Lask Linz sorprendono vincendo il proprio gruppo, vincendo oggi con lo Sporting Lisbona lo scontro diretto.

Eliminati Psv e Rosenborg inutile era la gara che ha visto il pareggio oggi.

Nel Girone E, il Celtic, forte del primo posto già acquisito, viene sconfitto dal Cfr Cluj, che passa insieme agli scozzesi.

Leggi anche:   Ennesimo attacco della Gazzetta dello Sport. Un giornale infantile si attacca ai rigori

Eliminata la Lazio sconfitta in Francia dal Rennes già eliminato, che sarebbe uscita comunque per la sconfitta del Celtic.

Nel Girone F, l’Arsenal nonostante il pari in Belgio, in quel di Liegi, vince il gruppo.

Solo secondo l’Eintracht Francoforte sconfitto oggi in casa dai portoghesi del Guimaraes; se avesse vinto lo Standard Liegi avrebbe estromesso i tedeschi.

Nel Girone G, era ancora tutto aperto per la qualificazione, quindi decisive le vittorie del Porto sul Feyenoord, che dà la qualificazione come prima della classe ai portoghesi di Conceicao.

Pari che premia i Rangers, tra gli scozzesi e gli svizzeri degli Young Boys.

Nel Girone H, già passato e già sicuro del primo posto l’Espanyol, il secondo posto si gioca tutto tra Ludogorets e Ferencvaros.

I bulgari pareggiano contro gli ungheresi e passano cmq come secondo alle spalle degli spagnoli, già fuori il CSKA Mosca per cui è inutile la vittoria a Barcellona.

Leggi anche:   Vladimir Petkovic parole d'amore per i tifosi biancocelesti

Nel Girone I, già passati i belgi del Gent e i tedeschi del Wolfsburg, già fuori il St. Etienne e l’Oleksandriya.

Le gare di oggi servono solo per i primi due posti del gruppo, con i belgi che vincendo contro gli ucraini, legittimano la loro supremazia, solo secondo il Wolfsburg che batte i francesi.

Nel Girone J, la Roma pareggia contro gli austriaci del Wolfsberger già eliminati.

Nell’altra gara i tedeschi del Borussia Monchengladbach perdono in casa contro i turchi del Basaksehir, regalando agli ottomani il passaggio del turno ed il primo posto, tedeschi che quindi clamorosamente lasciano la competizione.

Nel Girone K, il Braga e il Wolves hanno già passato il turno e chiaramente sono già eliminati lo Slovan Bratislava e il Besiktas.

Leggi anche:   Thomas Strakosha scalpita, giorni di riposo per poi allenarsi in gruppo

Partite inutili quindi ai fini della classifica e che terminano con la vittoria in rimonta dei portoghesi in casa dello Slovan e vittoria degli inglesi sui turchi, britannici quindi primi nel gruppo.

Nel Girone L, già passati Manchester United e Az Alkmaar, che si giocano il primo posto nello scontro diretto dell’Old Trafford, conquistato con un larghissimo risultato dagli uomini di Solskjaer.

Già fuori i serbi del Partizan Belgrado e i kazaki dell’Astana, vittoria larga dei serbi.

RISULTATI:

APOEL-Siviglia 1-0

Qarabag-Dudelange 1-1

FC Copenhagen-Malmo 0-1

Dinamo Kiev-Lugano 1-1

Basilea-Trabzonspor 2-0

Getafe-Krasnodar 3-0

LASK Linz-Sporting 3-0

PSV-Rosenborg 1-1

CFR Cluj-Celtic 2-0

Rennes-Lazio 2-0

St. Liege-Arsenal 2-2

Eintracht Francoforte-Guimaraes 2-3

FC Porto-Feyenoord 3-2

Rangers-Young Boys 1-1

Espanyol-CSKA Mosca 0-1

Ludogorets-Ferencvaros 1-1

Gent-Oleksandriya 2-1

Wolfsburg-St. Etienne 1-0

Monchengladbach-Basaksehir 1-2

Roma-Wolfsberger AC 2-2

Slovan Bratislava-Braga 2-4

Wolves-Besiktas 4-0

Manchester Utd-Alkmaar 4-0

Partizan-FC Astana 4-1