Connect with us

News

Débacle Lazio: con le “big” non c’è storia. Inter sul velluto

Published

on

Niente da fare, quando si tratta di compiere quel passo in più nelle partite in cui l’asticella si alza, la Lazio sembra tirare sempre indietro la gamba. Squadra ancora inesperta, che deve crescere. Non tutto è da buttare certamente dopo una sconfitta, ma sta di fatto che comincia ad essere un’abitudine quella di non riuscire a mantenere la concentrazione in partite di un certo calibro. Dopo l’1-0 i biancocelesti sono completamente crollati psicologicamente. Inzaghi ha ancora molto lavoro da fare, per fortuna le vacanze arrivano nel momento giusto per riorganizzarsi e tornare più forti di prima, magari anche con un aiuto dal mercato. La coperta è troppo corta al momento, servono rinforzi.  

PRIMO TEMPO- Gara che si prospetta subito scoppiettante, con la Lazio che al primo minuto va vicina al gol dopo un’azione di Ciro Immobile. I biancocelesti chiudono bene gli spazi e sembrano essere più pericolosi sotto porta, ma peccano di cinismo. Ciò dimostrato dall’occasione incredibile di Felipe Anderson, il quale dopo un’azione travolgente non riesce a concludere. Primo tempo successivamente tende ad equilibrarsi e squadre che vanno a riposo sul risultato di 0-0. Per le occasioni avute c’è quasi da mangiarsi le mani per ciò che è successo nel secondo tempo, dove la Lazio è completamente sparita dal campo.

SECONDO TEMPO- Come all’inizio del primo, è la Lazio che prova subito a cercare la via della rete, senza successo. Al 9′ Milinkovic perde un sanguinosissimo pallone sulla trequarti, raccolto successivamente da Banega che fredda Marchetti con un tiro da fuori potente e preciso. Questo gol spacca completamente la partita, infatti un minuto dopo arriva il raddoppio di Icardi su assist di D’Ambrosio. Notte fonda per la Lazio, Inzaghi prova ad inserire Keita per tentare di riacciuffare la partita ma è ormai troppo tardi. Il terzo gol dell’Inter arriva su una dormita di gruppo in uno schema da punizione ben orchestrato da Banega e finalizzato dal solito Icardi. Partita che ormai si chiude al 65′ del secondo tempo. Gran prestazione dell’Inter che sembra essersi ripresa con la cura Pioli, tutto da rifare per la Lazio. Serve maggiore cinismo e più attenzione; troppi gol presi nei secondi tempi, dato importante che sottolinea cali di concentrazione frequenti della squadra di Inzaghi. Servirà maggior lavoro sulla testa dei giocatori e rialzarsi quanto prima da questa sconfitta.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

News

Biglietti Monza-Lazio polverizzati, in poche ore i Laziali verso il soldout

Published

on

biglietti monza lazio

I biglietti messi in vendita per Monza-Lazio nella mattinata di oggi, sono stati letteralmente polverizzati dai tifosi della Lazio. Ancora una volta i biancocelesti di Maurizio Sarri avranno il dodicesimo uomo in campo nel match di Domenica 2 Aprile 2023.

Secondo le ultime stime, in poche ore sono stati venduti oltre 2000 biglietti nel settore ospiti di Monza Lazio. Il settore del U-Power Stadium conta 2200. Entro questa sera, quasi sicuramente la Lazio farà l’ennesimo sold out nelle trasferte e chissà se la società di Silvio Berlusconi aprirà qualche altro settore per i tifosi della Lazio

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor

Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Advertisement

Post In Tendenza