Connect with us

Altre Squadre

DAZN Serie A 33 Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto e Telecronisti (Sky 209)

Published

on

Se lo stop del campionato a causa del Coronavirus è stato inaspettato lo stesso si può dire di questa incredibile ripartenza che lascia ai pronostici e ai colpi di scena ancora tanto spazio per manifestarsi. Risultati scottanti, come le temperature di luglio, che vanno a ribaltare le posizioni in classifica regalandoci un finale di campionato che si deciderà partita dopo partita tenendo le squadre impegnate fino alla fine.

La Serie A targata DAZN sarà disponibile tutti gli incontri anche via satellite sul nuovo canale DAZN1 in onda su Sky al canale 209 per coloro che avranno completato il processo di registrazione tramite l’Area Fai Da Te del sito Sky.

DAZN SERIE A DIRETTA ESCLUSIVA – 33a Giornata – PALINSESTO E TELECRONISTI

MERCOLEDI 15 LUGLIO 2020

  • ore 19:30 Serie A 33a Giornata: Bologna vs Napoli (diretta esclusiva) – LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Massimo Callegari – Commento Tecnico: Roberto Cravero
    Bordocampo ed interviste: Federica ZillePre e post partita dallo stadio Renato Dall’Ara di Bologna: Giulia Mizzoni e Massimo Gobbi
    Il Napoli di Gattuso fa visita al Bologna di Mihajlovic, che all’andata era riuscito sorprendentemente a espugnare il San Paolo. Come andrà stavolta? Dopo una serie di sei sconfitte consecutive, il Bologna ha vinto le ultime due partite di Serie A TIM contro il Napoli: i rossoblù non arrivano ad almeno tre successi consecutivi con i partenopei dal 1937. Il Napoli ha segnato almeno due gol in tutte le ultime sei trasferte contro il Bologna in Serie A TIM, per un totale di 19 reti, una media di 3.2 per incontro. Il Bologna può diventare la prima squadra contro cui il Napoli trova il successo in tutti i mesi dell’anno in Serie A. Il Bologna ha vinto la sfida del girone di ritorno dello scorso campionato contro il Napoli: i rossoblù non ottengono due successi di fila nella seconda parte di stagione con i partenopei dal 1977. Nel 2020, il Bologna ha vinto solo una gara casalinga di Serie A TIM (4N, 3P), 2-1 a febbraio contro il Brescia. Nello stesso periodo solo la SPAL ha fatto peggio (zero successi interni). Il Napoli ha vinto cinque delle sei trasferte disputate in Serie A TIM da inizio febbraio (1P) – più di ogni altra squadra nello stesso periodo. Il Bologna subisce almeno un gol da 27 partite consecutive di Serie A TIM (45 in totale in questo periodo): è la squadra con la striscia aperta più lunga in questo campionato e resta la striscia record per gli emiliani nella loro storia in A. Con quello segnato al Parma diventano 15 le reti in Serie A TIM segnate da Roberto Soriano sotto la guida di Mihajlovic tra Bologna e Sampdoria (su 23 totali messe a segno dal centrocampista nel massimo campionato, il 65%). Il Bologna è la vittima preferita in Serie A TIM per l’attaccante del Napoli Dries Mertens, con 11 reti in 10 partite; tra i giocatori attualmente nella competizione solo due hanno fatto meglio contro una singola avversaria: Higuaín contro la Lazio e Immobile contro la Sampdoria (entrambi 12). Tra i giocatori in doppia cifra di gol, l’attaccante del Napoli Arkadiusz Milik è, al pari di Kevin Lasagna, uno dei soli due a non aver ancora servito un assist in questo campionato.
     
  • ore 21:45 Serie A 33a Giornata: Lecce vs Fiorentina (diretta esclusiva) – LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Ricky Buscaglia – Commento Tecnico: Alessandro Budel
    Bordocampo ed interviste: Raffaele Pappadà
    Scontro salvezza al Via del Mare tra Lecce e Fiorentina. Si prospetta una partita fondamentale per il destino di entrambe le squadre. Come finirà? Bilancio in equilibrio nelle sfide tra Lecce e Fiorentina in Serie A TIM: nove vittorie per parte e nove pareggi. Nelle ultime sei sfide tra Lecce e Fiorentina in Serie A TIM nessuna delle due squadre ha mai segnato più di un solo gol: nel periodo appena otto reti totali. La Fiorentina ha vinto solo due delle 13 trasferte di Serie A TIM contro il Lecce (6N, 5P), anche se questi due successi sono arrivati nelle quattro più recenti – l’ultimo è uno 0-1 nel maggio 2012, con un gol di Alessio Cerci. Tutti e tre i successi casalinghi del Lecce in questa Serie A TIM sono arrivati da febbraio in avanti contro Torino, SPAL e Lazio. La Fiorentina ha vinto l’ultima trasferta di Serie A TIM (2-1 contro il Parma) e potrebbe vincere almeno due gare esterne di fila nella competizione per la prima volta da aprile 2018, con Stefano Pioli in panchina. Solo la SPAL (tre) ha segnato meno gol della Fiorentina (sei) da quando la Serie A TIM é ripartita post lockdown. Tra le squadre contro cui l’allenatore della Fiorentina Giuseppe Iachini non ha mai vinto in Serie A TIM, solo contro la Juventus (otto) conta più sfide che con il Lecce (quattro). L’attaccante del Lecce Diego Farias ha partecipato a quattro reti in sei sfide contro la Fiorentina in Serie A TIM, inclusa la sua prima partita in cui ha preso parte attiva a tre gol (una marcatura, due passaggi vincenti), nell’aprile 2015 con la maglia del Cagliari. L’attaccante del Lecce Khouma Babacar – ex giocatore della Fiorentina (99 partite e 27 reti in Serie A TIM con questa maglia) – è andato a segno nel suo unico incontro casalingo finora contro i viola in campionato, nel 3-3 al MAPEI Stadium con il Sassuolo nel dicembre 2018. Tre degli ultimi cinque gol di Patrick Cutrone in Serie A TIM sono arrivati subentrando dalla panchina, dopo che i primi 10 nella competizione erano stati segnati tutti in gare giocate da titolare. L’attaccante viola non segna una rete in trasferta nel campionato italiano da febbraio 2018 (all’Olimpico vs la Roma).

GIOVEDI 16 LUGLIO 2020

  • ore 21:45 Serie A 32a Giornata: SPAL vs Inter (diretta esclusiva) – LIVE ANCHE SU DAZN1 (Sky canale 209)
    Telecronaca: Pierluigi Pardo – Commento Tecnico: Francesco Guidolin
    Bordocampo ed interviste: Davide Bernardi
    Pre e post partita dallo stadio Paolo Mazza di Ferrara: Diletta Leotta e Dario Marcolin
    La SPAL per provare a tenere vivo ancora il discorso salvezza, l’Inter per continuare a sognare la rincorsa Scudetto. Partita fondamentale al Mazza tra le due squadre. Come finirà? L’Inter è la squadra contro cui la SPAL ha perso più partite in campionato (26), incluse 12 delle ultime 15 (3N). La SPAL non vince in Serie A TIM contro l’Inter dal 1962: da allora 12 successi nerazzurri (inclusi tre negli ultimi tre incontri) e tre pareggi. Sono 18 le sfide sul campo della SPAL tra ferraresi e Inter in Serie A TIM: il bilancio si compone di quattro vittorie interne, cinque pareggi e nove successi esterni. La SPAL non segna più di un gol in casa contro l’Inter dal 1957: da allora 11 partite interne con soli sei reti realizzate in Serie A TIM. L’Inter ha vinto in una sola delle ultime quattro trasferte di Serie A TIM (1N, 2P), dopo che nelle prime 11 gare fuori casa con Conte in panchina aveva ottenuto nove vittorie e due pareggi. La SPAL ha subito 56 gol in questo campionato ed è a sole tre reti dal suo record negativo in un intero campionato di Serie A TIM (59, incassate nel 2017/18). L’Inter ha perso 20 punti da posizione di vantaggio in questo campionato; solo una volta ha fatto peggio in una singola stagione di Serie A TIM, nel 1956/57 (21). Tra le squadre di questo campionato, solo contro la Sampdoria (otto) Andrea Petagna ha disputato più gare rispetto all’Inter (sei) senza trovare la via del gol in Serie A TIM. Lautaro Martinez, nella gara d’andata contro la SPAL, ha segnato la seconda delle sue due doppiette in Serie A TIM: furono quelli il settimo e l’ottavo gol in questo campionato per l’argentino, che da allora in un girone intero di partite ne ha realizzati solamente quattro. Il primo gol in Serie A TIM del centrocampista dell’Inter, Nicolò Barella, è arrivato proprio contro la SPAL nel settembre 2017, con la maglia del Cagliari.

Fonte: Simone Rossi, “Digital-News.it”

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Altre Squadre

Tifosi della Roma disturbano il sonno del Bodo: ” Suonate i clacson se passate….”

Published

on

roma fair play finanziario

Un’iniziativa insolita quella dei tifosi della Roma con tanto di volantini e post sui social in vista di Roma-Bodo. Un match che vale l’accesso alla semifinale della Conference League con i giallorossi che dovranno vincere con due gol di scarto.

La tensione per questa nuova competizione che equivale alla sottocategoria dell’Europa League, una sorta di Serie C europea, sta salendo ora dopo ora con i due club che si colpiscono a suon di comunicati ufficiali per una discussione tra i tesserati nella gara di andata.

Tornando all’iniziativa dei tifosi giallorossi, è stato diramato il nome e la via dell’Albergo dove alloggiano i Norvegesi. Nella notte è stata messa a disposizione anche una pattuglia della polizia per monitorare la situazione. Un appello nato anche sui social: “Se per caso qualcuno passasse da quelle parti, dalle 23 alle 5, e volesse testare se il clacson funziona…”. Un escamotage, secondo loro, per far perdere il sonno agli avversari ed infastidire il loro soggiorno nella Capitale

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Altre Squadre

Roma-Bodo, Mourinho lancia un appello: ” Voglio arbitri all’altezza “

Published

on

Al termine di Bodo-Roma, gara valida per l’andata dei quarti di finali di Conference League, Josè Mourinho lancia un appello nelle sue dichiarazioni post gara. La Roma esce sconfitta per 2-1 in Norvegia dove i padroni di casa rimontano dallo 0-1 con una somma totale di 10 gol rifilati ai giallorossi in tutta la competizione.

Il tecnico portoghese spera nel ritorno e dichiara che la Roma è favorita all’accesso alle semifinali con un appello ai direttori di gara:

 “Affronteremo il secondo round davanti alla nostra gente. Non ho problemi a dire che mi sento favorito nella partita di ritorno per qualificarsi alle semifinali, ho piena fiducia nei calciatori, nello stadio che sarà pieno dei nostri tifosi. Ovviamente giocheremo contro una squadra difficile da affrontare, spero di avere un buon arbitro con bravi assistenti: nella partita giocata all’Olimpico nel girone c’erano due rigori nettissimi per noi che l’arbitro non ha visto, e anche stavolta sono stati fischiati due fuorigioco che non c’erano“

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Altre Squadre

Eriksen atteso in Italia: si valuta la rimozione del defibrillatore

Published

on

Christian Eriksen potrebbe tornare calpestare i campi della Serie A e dopo un mese e mezzo dal suo arresto cardiaco ad Euro2020 con la maglia della Danimarca, il giocatore sta per tornare ad Appiano Gentile. Fra circa una settimana tornerà per salutare i suoi compagni di squadra ma verrà anche per effettuare esami specialistici con lo staff interista e professionisti.

Il motivo dei controlli, oltre a quelli di valutare la sua condizione fisica che, in ogni occasione sarà recuperato in 6 mesi, è quella di valutare la rimozione del defibrillatore cardiaco impiantato d’urgenza dopo il suo arresto cardiaco in campo con la sua nazionale. Una valutazione che in caso avesse l’ok dei medici, porterebbe il giocatore a rivestire la maglia dell’Inter. In caso contrario invece, le regole italiane delle massime competizioni gli sarà vietato giocare a livello agonistico valutando così un trasferimento a qualche campionato estero dove è consentito giocare con quell’impianto.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza