Connect with us
test2

UEFA Champions League

Bayern-Lazio, Flick: “Era importante vincere questa gara”

Published

on

Al termine della sfida contro la Lazio, l’ allenatore del Bayern Flick, ha analizzato la gara.

LE PAROLE DI FLICK

Per me era importante vincere questa partita. La Lazio ha difeso bene, ma credo che la vittoria sia stata meritata. Peccato che abbiamo di nuovo subìto gol. Il nostro attacco è forte e abbiamo avuto tante occasioni pericolose. Abbiamo difeso bene e messo sotto pressione la Lazio. Vogliamo continuare a giocare in questo modo”.

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

News

Ecco il nuovo format della Champions League: cosa cambia?

Published

on

Nelle ore di maggior tensione dovute all’annuncio della Superlega, la Uefa ha annunciato il nuovo format della Champions League.

I cambiamenti apportati alla competizione entreranno in vigore nel 2024 e prevedono la partecipazione di 36 squadre (4 in più rispetto alle 32 partecipanti della competizione in corso).

Un altro cambiamento sostanziale riguarda lo svolgimento della fase iniziale del torneo. Infatti le squadre partecipanti non disputeranno i gironi da 4 squadre ma un mini-campionato senza andata e ritorno. Le partite da giocare saranno 10 di cui 5 in casa e 5 in trasferta. Le prime 8 classificate accederanno alla fase successiva, mentre le squadre classificate tra il nono ed il ventiquattresimo posto si contenderanno gli 8 posti rimanenti tramite spareggi con la modalità del doppio confronto.

Nella “nuova” Champions League rimarranno però due costanti: i gironi saranno formulati tramite la divisione attuale delle squadre in fasce in base al ranking e la fase a eliminazione diretta del torneo sarà svolta con le stesse modalità di quella in corso.

Seguici su Facebook!
Continue Reading

Conferenza Stampa

Bayern-Lazio, Inzaghi in conferenza stampa : “Lasciamo la Champions a testa alta”

Published

on

simone-inzaghi-lazio-udinese

La Lazio abbandona la Champions. A Monaco di Baviera la Lazio perde 2-1.Un cammino che però si può ritenere positivo, anche se forse l’ urna poteva essere più benevola. Al termine della gara Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa.

LE PAROLE DI INZAGHI

Questo lo spirito da mettere d’ora in poi in campionato?

“Senz’altro, era una tappa importante, una partita da affrontare nel migliore dei modi, abbiamo fatto ciò che dovevamo contro un avversario fortissimo, che ha giocato come se fosse ancora tutto aperto. Forse oggi avremmo meritato di più”.

Come ha visto i giocatori finora meno impiegati? Come stanno Lazzari e Fares? A Udine saranno disponibili?

“Speriamo per loro due a Udine, Lazzari ha avuto un problema a un dito, speriamo sia disponibile, sarebbe un peccato, era al rientro stasera da un’elongazione. Fares ha avuto un’insaccata al ginocchio, pensava di rientrare, però non riusciva a continuare. Degli altri meno impiegati sono soddisfatto, anche di come sono entrati Parolo, Cataldi e Akpa, che ultimamente hanno avuto meno spazio. C’è bisogno di tutti. Gli stessi Pereira e Muriqi si fanno trovare pronti”.

Quanto è cresciuta la Lazio grazie a questa Champions?

“Il nostro obiettivo era tornare agli ottavi dopo 20 anni, ce l’abbiamo fatta. Il dispiacere è per la gara d’andata, abbiamo giocato contro la squadra campione d’Europa e del mondo. Lasciamo la Champions a testa alta, ricordo che abbiamo chiuso la fase a gironi come l’unica italiana imbattuta”.

Seguici su Facebook!
Continue Reading

Conferenza Stampa

Bayern-Lazio, Inzaghi ai microfoni di Sky: “Orgogliosi del cammino europeo”

Published

on

Finisce l’ avventura in Champions per la Lazio. Al Allianz Arena finisce 2-1 per il Bayern. Inzaghi a fine gara ha commentato su Sky Sport il match.

LE DICHIARAZIONI DI INZAGHI

“Stasera era una gara a rischio, non venendo qui a Monaco a fare una gara seria avremmo rischiato. I ragazzi sono stati in partita, sullo 0-0 abbiamo avuto qualche buona occasione, poi abbiamo subito un gol su rigore ma ciò che contava era la prestazione. Usciamo con onore da questa competizione, ci dispiaceva per l’1-4 dell’andata ma qui con i campioni del mondo abbiamo giocato una buona gara. Il nostro obiettivo era quello di passare il girone, lo abbiamo fatto da imbattuti ed è un grande orgoglio. Con il Bayern sapevamo che sarebbe stata dura, avremmo potuto giocare meglio la gara di andata ma siamo orgogliosi del nostro cammino europeo. Ciò che fa del Bayern una grande squadra è la mentalità, meritano tutto quello che stanno vincendo in questi anni. Noi siamo tornati in Champions dopo tredici anni, abbiamo fatto il primo passo adesso l’altro è rimanere in questa competizione sapendo che c’è tanta concorrenza in Italia e che mancano 11 gare che dovremo giocare al meglio. Questi ragazzi mi hanno dato in questi cinque anni tantissimo e continuano a damrelo, noi per quanto riguarda il campionato venivamo da sette vittorie, poi ci sono venuti a mancare alcuni giocatori importanti ed è qui che dobbiamo migliorare:  essere più bravi nei momenti di difficoltà. Quest’anno la rosa rispetto agli altri anni è stata allargata, ci sono mancati dei giocatori nello stesso settore e ne abbiamo risentito ma abbiamo tutto il tempo per tornare tra le prime quattro sapendo che abbiamo davanti squadre fortissime, ma ce la giocheremo fino alla fine”.

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design