Connect with us

News

Adam Marusic aggredito in Serbia con una pistola: Dichiarazioni Shock dall’Agente Uros Jankovic

Published

on

Adam Marusic Vittoria Lazio Frosinone Capitano Lazio Rimonta Lazio Tre punti Serie A

Adam Marusic ha vissuto una notte da incubo in Serbia. Dopo la partita disputata con la nazionale montenegrina, il calciatore è stato vittima di un brutale attacco. La terribile vicenda è stata raccontata da Uros Jankovic, uno dei suoi agenti, in dettaglio. L’aggressione è stata spaventosa, e si è persino arrivati al punto in cui Marusic è stato minacciato con una pistola. Ecco la completa ricostruzione della vicenda, nelle parole di Jankovic al portale montenegrino:

Hanno aggredito me, Marusic, sua moglie e sua madre. Diversi aggressori mi hanno colpito con le pistole alla testa e in altre parti vitali del corpo. Mi sono rotto lo zigomo e la gamba sinistra. Sono stato trasferito al Centro Clinico di Belgrado, dove sono stato sottoposto a un intervento chirurgico. Siamo stati circondati da diverse auto. Il mio autista ha cercato di allontanarsi, ma è stato investito da un’auto proveniente dalla direzione opposta. Non sono riuscito nemmeno a salire sul veicolo, sono stato aggredito alle spalle. Ad un certo punto ho perso conoscenza e hanno continuato a colpirmi con pistole e manganelli. Adam è intervenuto tempestivamente. Uno di loro ha puntato la pistola verso la testa e il petto di Marusic per impedire che mi aiutasse mentre mi picchiavano brutalmente. Sua madre, una donna di 60 anni, è stata spinta e ferita.”

Questa è una storia incredibile, con Jankovic che ha accusato i due figli di Zvezdan Terzić, direttore generale della Stella Rossa di Belgrado, di essere coinvolti e riconoscibili da alcuni video. Insieme a loro ci sarebbero il proprietario di un locale locale e alcuni membri della sicurezza. Tuttavia, i due figli e gli altri coinvolti negano le accuse. In passato, Jankovic e Terzic sono stati coinvolti in una vicenda in cui, secondo il manager di Marusic, il direttore generale avrebbe cercato di estorcergli del denaro. Da allora, secondo la versione di Jankovic, sarebbe iniziata una vera e propria persecuzione nei suoi confronti. Una vicenda che i Terzic negano.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.