Walter Sabatini a tutto tondo, parole dolci per Lotito e amare per Pallotta…

Walter Sabatini rilascia un’intervista al CdS ripercorrendo la sua vita a Roma

Walter Sabatini è stato intervistato dal CdS rilasciando il suo pensiero sul suo passato a Roma in entrambe le squadre. Attualmente è il responsabile dell’aerea tecnica della Sampdoria ma il suo trascorso a Roma rimane indelebile.

LAZIO «A Lotito sarò sempre grato, assolutamente. Mi volle quando ero un uomo a terra per la squalifica e stavo malissimo, rovinato. Poi cercò di trattenermi alla Lazio, quasi con la forza».

ROMA – «La Roma non è una squadra. È uno stato dell’anima. Amore e livore. È il polmone che ho perso. Per non dire il resto. Un caravanserraglio di emozioni. Pallotta? Un uomo insicuro. Di lui si ricordano solo le smentite. Non voglio svegliarmi un giorno e ricordarmi d’aver parlato di Pallotta»