Simone Palombi si presenta al Lecce. Siparietto sui colori che indosserà

Simone Palombi al Lecce, ecco le sue prime parole da giallorosso

Simone Palombi è stato mandato in prestito al Lecce, le sue prime parole da giallorosso le dedica ai mister avuti ed alla Lazio con una frecciatina alla Roma:

«Sono molto carico e volenteroso di iniziare questa nuova avventura. Sono una punta che ama spazziare sul tutto il fronte d’attacco. Ho giocato in molti ruoli con differenti moduli. Le caratteristiche mie sono quelle di una seconda punta, anche se in Primavera giocavo come esterno nel 4-3-3. Liverani? È stato l’allenatore che più di tutti mi ha valorizzato, nei tre mesi alla Ternana. È un tecnico di grande professionalità, ha saputo sfruttare le mie caratteristiche. Ho parlato con Bollini della piazza di Lecce e me ne ha parlato molto bene. Il mio idolo? Recentemente ho avuto la fortuna di giocare con Immobile, penso sia l’attaccante che rispecchia le mie caratteristiche. Spero di fare almeno un briciolo della carriera che ha fatto Ciro. È il modello mio di attaccante ideale. Simone Inzaghi? Mi ha allenato dalle giovanili fino ai sei mesi in Prima Squadra. Indosserò il giallorosso da laziale? Nessun problema, basta che non siano quelli della Roma».