Connect with us

Calciomercato Lazio

Svincolati tra Russia e Ucraina: la lista dei giocatori per la Serie A

Published

on

Con il conflitto tra Ucraina e Russia, parlando in ambito calcistico, la FIFA con la FIFPro, hanno stabilito che i giocatori dei due campionati possono liberarsi. Tutto questo però con delle specifiche molto chiare che riguardano la Serie A.

LE DECISIONI DELLA FIFA SU GIOCATORI DA UCRAINA E RUSSIA: COSA CAMBIA PER LA SERIE A

– I giocatori potranno essere tesserati dal 10 marzo fino al 7 aprile con un contratto fino al 30 giugno 2022
– Al 30 giugno 2022, i giocatori faranno rientro al loro club di appartenenza. Entro quella data la FIFA prenderà nuove decisioni a riguardo
– Ogni squadra può tesserare al massimo due calciatori provenienti dai campionati russi e ucraini
– Per la Serie A: possono essere modificate le liste dei 25 in rosa consegnate alla Serie A, a patto che il numero non venga sforato
– Per la Serie A: non variano, a meno di comunicazioni future, le regole sui calciatori extracomunitari. Dunque il numero degli slot disponibili resta quello che era già a gennaio

CHI SONO I GIOCATORI PIU’ IMPORTANTI CHE SI POSSONO LIBERARE

Russia

Malcom (Esterno offensivo, Zenit San Pietroburgo)
Claudinho (Trequartista, Zenit San Pietroburgo)
Wendel (Mediano, Zenit San Pietroburgo)
Douglas Santos (Terzino sinistro, Zenit San Pietroburgo)
Yuri Alberto (Punta, Zenit San Pietroburgo)
Pablo (Difensore centrale, Lokomotiv Mosca)
Wanderson (Ala destra, FK Krasnodar)
Ayrton (Esterno sinistro, Spartak Mosca)
Nikola Moro (Mediano, Dinamo Mosca)
Dejan Lovren (Difensore centrale, Zenit San Pietroburgo)
Tin Jedvaj (Difensore centrale, Lokomotiv Mosca)
Khvicha Kvaratshkhelia Terzino sinistro, Rubin Kazan)
Wilmar Barrios (Mediano, Zenit San Pietroburgo)
Jorge Carrascal (Trequartista, CSKA Mosca)
Jhon Cordoba (Centravanti, FK Krasnodar)
Yusuf Yazici (Trequartista, CSKA Mosca)

Ucraina
David Neres (Esterno destro, Shakhtar Donetsk)
Tete (Esterno destro, Shakhtar Donetsk)
Dodo (Terzino destro, Shakhtar Donetsk)
Pedrinho (Esterno destro, Shakhtar Donetsk)
Marlon (Difensore centrale, Shakhtar Donetsk)
Marcos Antonio (Centrocampista centrale, Shakhtar Donetsk)
Alan Patrick (Centrocampista centrale, Shakhtar Donetsk)
Maycon (Centrocampista centrale, Shakhtar Donetsk)
Vitinho (Esterno sinistro, Dinamo Kiev)
Ismaily (Terzino sinistro, Shakhtar Donetsk)
Vitao (Difensore centrale, Shakhtar Donetsk)
Fernando (Centravanti, Shakhtar Donetsk)
Vinicius Tobias (Terzino destro, Shakhtar Donetsk)
Tomasz Kedziora (Terzino destro, Dinamo Kiev)
Manor Solomon (Esterno sinistro, Shakhtar Donetsk)
Lassina Traoré (Punta, Shakhtar Donetsk)
Solomon Kvirkvelia (Difensore centrale, Metalist Kharkiv)

Leggi anche:   Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì

I POSTI DA EXTRACOMUNITARIO
Chi potrebbe tesserare chi? Per quanto riguarda i giocatori comunitari, basta creare un posto nella lista dei 25 (per esempio con Manor Solomon, che ha passaporto israeliano e portoghese). Per gli extracomunitari serve avere uno slot libero. Chi ce li ha in Italia? 
Inter – 2 posti da extracomunitario
Juventus – 1 posto da extracomunitario
Milan – 1 posto da extracomunitario
Roma – 0 posti da extracomunitario
Lazio – 0 posti da extracomunitario
Napoli – 0 posti da extracomunitario

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds

Published

on

sarri calciomercato lazio

C’è un accordo tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito sul calciomercato. Sembrerebbe che il tecnico biancoceleste potrebbe seguire le orme di Sir Alex Ferguson con un progetto allenatore-manager.

L’allenatore toscano ha delle doti innate e lo stesso presidente biancoceleste dichiarò che lui vive di calcio h24 e la prova è che ha portato la Lazio al quarto posto.

Quello che si vocifera sui prossimi calciomercato, è che Sarri avrà carta bianca e sarà lui a decidere a prescindere se ci sarà Tare, Fabiani o eventuali altri ds in caso di partenza dell’albanese.

L’intuito che ha il tecnico toscano è davanti gli occhi di tutti, un allenatore che non chiede nomi eclatanti ma che riesce a scovare delle occasioni gratis o lowcost valorizzando la rosa. Basti vedere anche come ha fin da subito bocciato Fares e Kamenovic con Muriqi e Vavro.

L’obiettivo attuale è ancora quello di lavorare su Matteo Cancellieri e Marcos Antonio fino a rivalutare Maximiano come portiere anche se non è attualmente idoneo allo stile di gioco della sua Lazio.

Leggi anche:   Ritiro Lazio: ecco le due amichevoli in Turchia
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba

Published

on

tare juventus

Igli Tare ha un contratto con la Lazio in scadenza. Il ds biancoceleste, secondo tuttosport sarebbe entrato nel taccuino della Juventus con Federico Cherubini che dovrebbe dire addio alla vecchia signora a fine stagione.

Come riporta la testata giornalistica, non sarebbe un profilo idoneo per la società che vorrebbe un DS che sappia scovare dei giovani talenti e non giocatori da strapagare. I nomi citati per sostituirlo infatti sarebbero: Igli Tare, Giuntoli e Petrachi.

Ma per ora sono solamente delle voci in quanto l’operazione Prisma sta prendendo sempre più forma e la Juventus ha già avvisato ai suoi azionisti che non è esclusa una retrocessione dalla Serie A. Bisognerà vedere anche se il ds biancoceleste rinnoverà il suo rapporto con Claudio Lotito dopo alcuni attriti nell’ultimo calciomercato.

Leggi anche:   Lotito attacca Matteo Renzi rispondendo alle sue critiche
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì

Published

on

milinkovic savic

Milinkovic-Savic ha terminato la sua avventura con la maglia della Nazionale nel mondiale del Qatar. Il centrocampista serbo, attualmente si trova nella sua nazione e sta smaltendo l’infortunio rimediato durante la competizione.

Ma il Sergente tornerà a pieno regime e l’appuntamento con Maurizio Sarri è fissato per Lunedì. Il giocatore avrà poi anche degli incontri con la società e con il suo procuratore Kezman per delineare il suo futuro. Dall’altra parte Claudio Lotito è convinto che la pedina fondamentale del centrocampo resterà alla Lazio. Non dovrebbe partire nel mercato di gennaio ma il suo futuro con la casacca biancoceleste, sarà discusso nel mercato estivo.

Leggi anche:   Lotito attacca Matteo Renzi rispondendo alle sue critiche
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza