Connect with us

News

Sarri in conferenza stampa: “Quinto posto meritato”

Published

on

La Lazio ottiene ciò che voleva alla vigilia del match. Il punto che gli consente di chiudere al quinto posto sopra la Roma di Mourinho.Una partita altalenante, dove la Lazio ha dovuto rimontare due goal subiti in avvio del Verona siglati da Simeone e Lasagna. Un 3-3 che lascia soddisfatti tutti. Al termine della gara l’allenatore biancoceleste Sarri ha parlato così in conferenza stampa:

Quinto posto meritato? Mourinho dice che siete stati un po’ aiutati dagli arbitri?

“Contro di loro c’è stato un episodio in area di rigore in cui è stata molto avvantaggiata la Roma. Quinto posto meritato, davanti a una squadra che ha fatto grandi investimenti con un allenatore tra i migliori d’Europa. 

Rapporto società-tifosi? 

Il rapporto va ricompattato con i tifosi. Il pubblico è numeroso e caloroso. L’atmosfera deve essere questa tutte le partite. Dobbiamo essere noi a invogliare i tifosi. Facciamo tutti uno sforzo per non dover rinunciare a questa atmosfera”.

Che pubblico ha trovato?

“Un’atmosfera talmente bella che uno vorrebbe che si ripetesse in ogni partita in casa. Dobbiamo dare l’impressione di dare sempre tutto ogni partita. C’è da smussare alcune cose da ambo le parti. La società deve fare uno sforzo per riempire lo stadio e i tifosi devono calmarsi su alcuni giocatori che non meritano questo trattamento. Io li vedo tutti i giorni in allenamento e vi assicuro che danno il massimo. Come lo faccio per la squadra, lo faccio anche per i tifosi”.

La scadenza di contratto?

“Posso prendere qualsiasi tipo di decisione. Le politiche societarie le fa la società. Siamo una delle poche non i mano ai fondi ma in mano a una famiglia. Questa è una cosa che mi fa impazzire. La politica societaria che riguarda gli investimenti la fa la famiglia che rappresenta la società. Si può fare un bel lavoro perché l’ambiente è bello e il gruppo si è compattato in maniera straordinaria specialmente negli ultimi mesi. Se siamo contenti tutti e due andiamo avanti e facciamo contratti. Il mio obiettivo personale è andare a cena stasera perché ho molta fame”.

Un bilancio sulla stagione?

“Ho fatto spesso autocritica. La maggiore soddisfazione è il coinvolgimento del gruppo negli ultimi sei mesi. Quando i giocatori iniziano a parlare in campo con dei termini che utilizzo solo io è soddisfacente. L’autocritica va fatta sui gol subiti, sono troppi. Siamo in partita solo se i meccanismi offensivi funzionano al 100%. Questo dobbiamo migliorare anche se un piccolo miglioramento c’è stato, ma non basta”

Leggi anche:   Il Maiorca vuole Muriqi: parla il Ceo
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Mizuno e Lazio: il video che anticipa la presentazione della nuova maglia

Published

on

La Lazio ha retweettato un posto dell’account ufficiale di Mizuno. Cresce l’attesa per la presentazione della nuova maglia biancoceleste in programma per il 4 Luglio 2022.

Un brevissimo video molto rapido di transizioni e scuro ma dove si possono notare alcuni particolari. Una prima maglia celeste che non cambia molto da quella della passata stagione con rifiniture sul collo e alla fine delle maniche bianco. Lo sponsor tecnico in blu scuro di Binance con stemma e logo Mizuno in rilievo sempre sulla tonalità del blu scuro.

Leggi anche:   Sarri ritorna a parlare: "Nel calcio moderno è impossibile partire con la rosa completa "
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato | Romagnoli alla Lazio, visite programmate?

Published

on

Romagnoli alla Lazio? Nella giornata di ieri, la Lazio sulla sua applicazione, aveva aggiornato la rosa con una sagoma senza volto ed un taglio di capelli che poteva ricordare quello di qualcuno. Potrebbe essere chiunque: Casale, Romagnoli, Gila etc.

La società biancoceleste non è nuova a fare dei rebus sui propri social, basti vedere come hanno presentato Maurizio Sarri dopo una lunga telenovela.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, il giocatore che verrà presentato a sorpresa, dovrebbe essere proprio Alessio Romagnoli. Tra la Lazio ed il giocatore ballavano o ballano, circa 300 mila euro sui 3,8 milioni chiesti dal suo entourage. La sua fede è nota a tutti e il difensore vorrebbe vestire la sua maglia del cuore tornando nella Capitale, dove tutto è iniziato.

Ci sono stati molti contatti e le testate continuano ad affermare che l’accordo non sia stato raggiunto per via di un’offerta dalla Premier League di 4 milioni di euro a stagione.

Romagnoli alla Lazio, sorpresa alla presentazione?

Voci che riteniamo attendibili, parlano di una sorpresa per il 4 Luglio alla presentazione della nuova maglia biancoceleste con Alessio Romagnoli.

Il giocatore dovrebbe effettuare le visite mediche in gran segreto per poi presentarsi sul palco con la nuova maglia della Lazio 2022-2023.

Leggi anche:   Il Maiorca vuole Muriqi: parla il Ceo
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Vicario-Lazio: parla il Presidente dell’Empoli

Published

on

La Lazio deve assolutamente trovare almeno due portieri per la porta con Pepe Reina che molto probabilmente chiuderà quest’anno la carriera al Villareal. Nella giornata di ieri, Alfredo Pedullà aveva anticipato su come Lotito si sia confrontato con il presidente dell’Empoli per chiedere informazioni su Guglielmo Vicario.

Ed è proprio Fabrizio Corsi a confermare il contatto ai microfoni di Radio Incontro Olympia parlando della situazione:

Abbiamo parlato con la Lazio di Vicario. C’è stato recentemente un colloquio. Accordo raggiunto? L’unico accordo è di aspettare una successiva chiamata dalla dirigenza laziale con la quale abbiamo impostato un discorso da sviluppare prossimamente. Personalmente, da una parte posso definirmi contento che il nostro lavoro venga riconosciuto e premiato da un top club, dall’altra parte sarei dispiaciuto perché sarebbe difficile sostituire il miglior portiere italiano dell’ultimo campionato, che mi auguro di vedere presto in nazionale viste le convocazioni di Mancini in quel ruolo…”

 “Abbiamo un paio di profili da attenzionare per non farci trovare impreparati. Anche Vicario ovviamente sarebbe felice di giocare nella Lazio, tuttavia, da grande professionista quale è, sarebbe altrettanto contento di proseguire ad Empoli. Noi lo abbiamo riscattato dal Cagliari, e come da accordi presi, siamo pronti a riconoscergli un adeguamento del contratto per la prossima stagione. Con lo staff dei preparatori dei portieri già è stato studiato il programma di allenamento. Guglielmo, se non fossero cambiati gli scenari, sarebbe potuto andare in una grande squadra italiana che però ha preferito puntare su un portiere nuovo e prolungare di un anno con quello vecchio…”

Leggi anche:   Maurizio Sarri ed il suo rapporto con i Giornalisti: " Si parla di Tutto ma non di calcio..."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design