Connect with us

News

Quali squadre rischia la Lazio nei preliminari di Champions?

Published

on

Prima di parlare delle squadre che potrà incontrare la nostra Lazio dobbiamo prima spiegare le assurde, quanto stupide, modifiche fatte da Monsieur Michel Platini e dai suoi moschettieri per Champions League del prossimo triennio. E manco a dirlo la prima a rimetterci è la Lazio. La società biancoceleste secondo il coefficente UEFA è al 40° posto nella classifica per club, e se fossimo arrivati secondi saremmo dovuti essere in terza fascia. Non potevamo salire in seconda fascia, vero, ma non dovevamo neanche sperare nei passi falsi di qualche altra squadra, con il coefficente più alto del nostro, durante il turno preliminare. Squadre che pur avendo un coefficente UEFA più alto della Lazio devono passare comunque per il turno preliminare per uscire dalla quarta fascia, in cui oggi sono relegati i nostri odiati “cugini”. Già, la “Maggica Riomma”, i campioni del mini-scudetto secondo il signor Garcia, stanno dietro alla Lazio di sei posizioni nella classifica per club dell’UEFA: la classifica, come spiegato prima, determina la sistemazione nelle varie fasce e la Roma sarà costretta a “gufare” per tutta l’estate. La seconda squadra della capitale, infatti, per salire in terza fascia deve sperare che qualcuno tra Manchester United, Valencia, Bayer Leverkusen, Shakhtar, Basilea o Ajax non passi il turno preliminare e che, al tempo stesso, non si qualifichi la nostra Lazio. Se no, resterebbero nella quarta e ultima fascia. La Lazio, invece, è da terza fascia, ma a causa del nuovo regolamento, è costretta a giocare un altro spareggio alla Napoli-Lazio.

Con il vecchio sistema, invece, la Lazio sarebbe stata testa di serie nel preliminare di agosto e avrebbe corso il rischio di incontrare qualche ostica, ma non troppo, squadra dell’Est oppure del Nord Europa. Il buon Platini, però, avendo chiesto più soldi alle tv, che hanno avuto i diritti della Champions League, ha ben pensato di modificare il regolamento di accesso alla fase a gironi della Champions League. Tutto questo è stato fatto per raccogliere voti e consensi in quei paesi che riuscivano a malapena a portare le loro squadre al terzo turno preliminare, per essere poi sconfitte in malo modo dalle grandi del calcio europeo. Quindi, la grande genialata dell’ex juventino è stata questa: ha garantito alle vincenti dei campionati di Spagna, Inghilterra, Germania, Italia, Portogallo, Francia, Russia e Olanda un posto in prima fascia nel sorteggio, senza degnarsi minimamente di considerare il coefficente UEFA, in modo da far contenti sia i grandi del calcio che i suoi amici francesi e russi. Sistema molto semplice che non ha eliminato le fasce e le teste di serie ma ha solo mischiato le carte in tavola. La UEFA ha poi garantito alle quarte classificate di Spagna, Germania e Inghilterra, più le terze classificate di Italia e Portogallo un posto al preliminare. Per stabilire, però, la classifica di chi rientra tra le teste di serie, si deve tener conto non solo del coefficiente Uefa per club e per nazioni, ma anche che le “scudettate” dei campionati minori sono inserite in un playoff chiamato “campioni”, che ha 5 posti a disposizione per la Champions League. Nell’altro, invece, chiamato “piazzati” sono inseriti Valencia, Manchester United, Bayer Leverkusen, Lazio e Sporting Lisbona, con la possibilità che vi si aggiungano, dopo aver superato il secondo ed il terzo turno preliminare, Shaktar Donetsk, Ajax, Cska Mosca, Club Bruges e Monaco. Quindi in questo gruppo, anch’esso con in palio 5 soli posti, girerà sempre male alla Lazio, visto il prestigio delle squadre presenti. La prima squadra della capitale può sperare di essere testa di serie, ed evitare quindi Manchester United e Valencia, solo in caso di eliminazione nel secondo turno preliminare degli ucraini, degli olandesi e dei russi.

Il regolamento studiato da Platini e dai suoi leccapiedi resta assurdo e stravagante ma questo è quello che aspetta la nostra amata Lazio, che come sempre dovrà lottare per meritarsi il paradiso, senza l’aiuto di nessuno e con la porta dell’inferno sempre aperta. Siamo davanti alla Roma nel sorteggio per la fase a gironi, essendo in terza fascia, visto il nostro palmarès, e loro in quarta, visto che non hanno mai vinto nulla in Europa. Però, per arrivare alla fase a gironi, rischiamo di doverci giocare il posto con una tra Manchester United, Bayer Leverkusen e Valencia, sarebbero addirittura in seconda fascia se superassero il preliminare.

Come sempre la UEFA fa di tutto per favorire solo i propri interessi e quelli dei grandi club, del resto, invece, se ne frega altamente; ma la Lazio ci ha abituato a grandi imprese e con la nostra forza, tutti insieme come un grande “popolo”, con un pizzico di fortuna, che non guasta mai, supereremo anche questo scoglio e torneremo a giocarci la coppa dalle grandi orecchie. Forza Lazio sempre!

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Comunicato ufficiale

Lotito altro comunicato contro la Stampa: ” Acerbi per un posto in Forza Italia…”

Published

on

lotito

Alcune testate giornalistiche hanno parlato di una trattativa tra Lazio e Monza per Acerbi parlando di come il giocatore possa essere in una trattativa per un posto in Forza Italia per Claudio Lotito con il Presidente del Monza Silvio Berlusconi. Il presidente biancoceleste spegne le accuse con un comunicato ufficiale portando in sede giudiziaria chi possa pensare che sia una trattativa per scopi politici diffamando la Lazio e lo stesso patron biancoceleste.

Il Comunicato Ufficiale

Su alcuni quotidiani oggi si legge la notizia di una presunta trattativa in corso tra la Lazio ed il Monza, avente ad oggetto la cessione del calciatore Acerbi, in cambio della candidatura del presidente Lotito nelle liste di Forza Italia alle prossime elezioni politiche. La notizia, oltre ad essere falsa, è assurda e dovrebbe essere considerata tale da giornalisti informati anche delle vicende del calcio. La trattativa tra i due club, relativa al calciatore Acerbi, è nata già dal mese di luglio, e non ha avuto esito per il rifiuto del giocatore interessato, manifestato fin dall’inizio.

La pubblicazione della fantasiosa trattativa è dettata solo dalla volontà di gettare discredito sulla Lazio e sul suo Presidente, elaborando la teoria del “seggio di scambio”, scimmiottando altre forme di scambio ben più gravi tanto care ad alcuni giornali.

La Lazio ed il suo Presidente considerano la notizia puramente diffamatoria e hanno dato mandato ai legali di chiederne conto in tutte le sedi giudiziarie a chi l’ha diffusa.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Lotito chiude il mercato: ” Resta sia Milinkovic che Luis Alberto… ho mantenuto le promesse…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito chiude le voci di calciomercato riguardanti soprattutto Milinkovic Savic e Luis Alberto. I due giocatori sono pezzi da 90 che non partiranno sotto ad una cifra prestabilita dal presidente biancoceleste. Ed è proprio quest’ultimo ai microfoni de Il Messaggero a rilasciare delle dichiarazioni sul mercato e sulla campagna abbonamenti.

Voglio fare un applauso ai nostri sostenitori. Gli abbonamenti sono una bella risposta ai nostri sforzi anche se possiamo fare ancora meglio. Milinkovic a 50 milioni? A quella cifra non lo vendo, vale molto di più. Il nostro mercato così è completo e finito. Anche perché rimarrà pure Luis Alberto. Ho mantenuto in tempi rapidi tutte le promesse che avevo fatto. Sono stati presi tutti i rinforzi voluti da Sarri nel foglio”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Biglietti Sampdoria-Lazio: il comunicato della Lazio

Published

on

Al via la vendita dei biglietti per Sampdoria-Lazio. Sarà la seconda trasferta biancoceleste dopo quella di Torino e la quarta di campionato. La Lazio tramite il suo sito ha comunicato i prezzi dei biglietti e le informazioni per il match del 31 agosto 2022.

Il Comunicato dalla Biglietteria Lazio

La S.S. Lazio comunica che, sono già in vendita i tagliandi per la gara di Campionato

Sampdoria – Lazio di mercoledi 31 agosto.

Questi i dettagli della vendita:

 – gara: Sampdoria – Lazio

 – mercoledi 31 agosto ore 18:30

 – Stadio Luigi Ferraris di Genova

 –  Prezzo del settore “Ospiti” :

     – INTERO € 15 (comprensivo della prevendita)

– Fine vendite ore 19:00 di martedi 30 agosto

– sito ticketone on-line

– Rivendite Ticketone abilitate su tutto il territorio nazionale (clicca qui per cercare la rivendita più vicina)

– Divieto del cambio nominativo e al momento è obbligatoria la Fidelity Card (Tessera del Tifoso) Millenovecento.

  Ricordiamo che la nuova The Eagle Card non è valida come Fidelity Card.

La U.C. Sampdoria comunicherà tempestivamente qualora venisse tolto l’obbligo all’acquisto con la Fidelity Card.

Clicca qui per avere tutte le altre informazioni compreso la richiesta per l’introduzione allo stadio di striscioni.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design