Connect with us

News

Protesta sui Biglietti | Lotito: ” Un baccano come pretesto…”

Published

on

lotito

Lazio-Milan si avvicina e la protesta si allarga dalla Curva Nord con il comunicato ufficiale degli Ultras Lazio fino ad arrivare al Sodalizio della Tribuna Tevere con altri tifosi che non appartengono a nessun gruppo.

L'”imputato” dal popolo, Claudio Lotito invece di venire incontro ai tifosi, e dopo le dichiarazioni ” colpiscono la Lazio non a me” rincara la dose ai microfoni de Il Messaggero:

“Tutto questo baccano mi sembra un pretesto da parte di chi non sarebbe comunque venuto allo stadio o di chi finora è venuto soltanto per fare cori contro il sottoscritto”.

Il presidente ha poi sgattaiolato parlando su come questi aumenti erano previsti da inizio anno con Juventus, Milan, Inter e Roma ricordando che la Lazio resta in terzultima posizione in classifica per i costi dei biglietti. Ha riportato anche come in passato ci sono state promozioni come i Cuccioloni e partite da 10€ come Sassuolo e Torino. Puntualizzazioni anche su come la campagna abbonamenti non sia partita per le restrizioni del Covid fino a Gennaio, contestando anche come la società spenda ad ogni partita 300.000€ per steward, vigili del fuoco, servizio d’ordine, Siae ed altri introiti in un conto dedicato all’Agenzie delle Entrate dopo il l’acquisizione della Lazio nel 2015.

Ha inoltre dichiarato che quando in passato ha scelto di abbassare il prezzo dei biglietti, lo Stato ha chiesto delle spiegazioni arrivando a coprire la differenza con le sue tasche.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più




Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Advertisement

Classifica