Connect with us

News

Lazio-Milan | L’Associazione Sodalizio Tribuna Tevere segue la Curva Nord

Published

on

Stadio sempre più vuoto per Lazio-Milan per il caro biglietto con la Curva Nord a 40€ e la Tribuna Tevere a 60€. Alla protesta della Curva Nord si aggrega anche la Tribuna Tevere con un comunicato ufficiale.

Il Comunicato dell’Associazione Sodalizio Tribuna Tevere

Contro il “CARO BIGLIETTO”
Come associazione Sodalizio invitiamo i tifosi, che ogni domenica tifano Lazio dagli spalti della Tevere, a mettere in atto una contestazione pacifica disertando la gara con il Milan per dare un segno tangibile a questa scelta incomprensibile della società. Non biasimiamo e non condanniamo chi deciderà di entrare ugualmente ma gli chiediamo di riflettere su quanto sta accadendo. Noi sosterremo ovunque e per sempre la nostra maglia, tiferemo sempre i nostri colori sociali. ASSOCIAZIONE SODALIZIO TRIBUNA TEVERE

Leggi anche:   Escalante ed il Cadice: Lotito non presta ma vuole venderlo!
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio: offerta inglese per Milinkovic Savic ma…

Published

on

Il calciomercato della Lazio vede un Milinkovic-Savic non in vendita o almeno in Svendita. Claudio Lotito ha fatto capire che non venderà il Sergente sotto i 100 milioni di euro e solamente se il giocatore riceverà un’offerta da una meta gradita dal giocatore ( Top Club ).

Secondo la rassegna stampa di Radiosei, molti club sarebbero disposti ad arrivare a 50 milioni di euro ma non sono abbastanza per il suo cartellino. Il centrocampista più forte della Serie A sembrebbe però aver ricevuto un’offerta dalla Premier League. Sempre secondo la rassegna stampa sembrerebbe che sia entrato sotto i riflettori di United, Arsenal e Newcastle, tutte squadre che non metterebbero il sergente sotto i riflettori della Champions League.

Il suo contratto scadrà nel 2024 e ogni calciomercato i tifosi biancocelesti sperano di goderselo fino all’ultimo giorno o che arrivi un rinnovo di contratto.

Leggi anche:   Carnesecchi, la trattativa dipende anche su una possibile operazione alla Spalla
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

News

Ciro Immobile: “Il problema con Sarri era la Difesa…”

Published

on

Ciro Immobile è intervenuto ai microfoni di Sky Sport intervistato da Gianluca Di Marzio:

Che rapporto hai con il calciomercato?

“Gli anni in cui sono uscito dalla Primavera della Juventus sono stati anni tormentati tra prestiti e comproprietà. Ho cambiato tante città prima di firmare il contratto con la Lazio a vita”.

Cosa pensi di Klopp?

“Ai tempi quando sono andato a firmare c’era lui in sede al Borussia Dortmund e mi ha raccontato il motivo per cui aveva scelto me. Avevano visto circa 60 partite mie e questo dimostra la professionalità di Klopp. Fa immensamente piacere questa cosa”.

Che ne pensi del ritorno di Zeman a Pescara?

“Bella storia. Mi fa piacere che il mister torni lì, dove ha fatto tanto per la squadra e la città. Bella storia”.

Qual è stato il lavoro più difficile di Sarri e quali sono gli obiettivi per la prossima stagione?

“Il lavoro più duro è stato quello sulla difesa, il reparto che ha subito uno scombussolamento dal punto di vista tattico. Ha avuto un po’ di problemi all’inizio infatti lavoravano sempre di più. Questo è dovuto al fatto che tutta la squadra ha avuto dei problemi nella pressione che ricerca il mister, essendoci sempre palla scoperta la difesa andava in difficoltà. Abbiamo avutoun po’ di problemi con gli infortuni di Acerbi e Ramos, per fortuna Patric ha fatto un campionato all’altezza e ci ha dato una. All’inizio ha fatto fatica anche Lazzari, poi si è ripreso. Alla fine dei conti come ha detto il mister peccato che il campionato è finito perché si era trovata la quadra a livello di equilibrio e ci si stava divertendo”.

Altre dieci partite e potevate vincere lo scudetto (ride, ndr)…

“Si stavamo messi bene (ride, ndr)”.

Il nuovo corso azzurro ha un tipo di gioco più verticale, adatto alle tue caratteristiche…

“Ho sentito il mister prima delle convocazioni, ovviamente abbiamo parlato dell’infortunio e quindi non ci sarei potuto essere. Sono contento, il mister sta facendo un lavoro importante. Ho visto tutte e tre le partite e, a parte il secondo tempo con l’Argentina, la prima mezz’ora mi sono piaciuti, soprattutto con Germania e Ungheria si è espresso un calcio più in verticale e mi fa piacere ovviamente, posso sfruttare un po’ di più le mie caratteristiche, sono più che felice di dare il mio contributo anche in Nazionale, come ho sempre detto”. 

Qui c’è il campo del Forte Village dove partì il ritiro pre-Europeo…

Leggi anche:   Calciomercato Lazio: Ilic, trovato l'accordo, Raul Moro come chiave?

“Come sempre non sono frasi fatte, ma la vittoria è partita da pochi metri da noi. L’Europeo rimarrà per sempre nella vita mia e di tutti, erano più di sessanta anni che non si vinceva l’Europeo e ci siamo riusciti”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

News

Bruno Giordano su Lotito: ” Sconvolgente nei confronti della storia della Lazio”

Published

on

Le parole di Claudio Lotito risuonano su tutte le testate giornalistiche dove ancora una volta, ha dato contro i tifosi della Lazio elogiando il suo operato e i tifosi della Roma.

Ad accogliere e rispondere tali parole, ci pensa Bruno Giordano ai microfoni di Radiosei:

Nessun presidente fa questo tipo di dichiarazioniLe trovo sconvolgenti, nei confronti della storia della Lazio. Forse Lotito si dimentica che prima di lui, la Lazio è stata la squadra più forte del mondo. Sono cose dilettantistiche, è brutto che il presidente della Lazio parli così della sua gente, come se ne stesse parlando al bar”

Leggi anche:   Marcos Antonio atteso per la firma: data e cifre
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design