Connect with us

Calciomercato Lazio

Prende corpo il nuovo assetto delle panchine italiane

Published

on

Tra conferme e novità, le sorprese sono tante. Diamo allora un’occhiata per lo Stivale

L’oggetto delle discussioni calcistiche del momento, manco a farlo apposta, è ancora la Juventus. La dirigenza più chiacchierata del Piemonte ha fatto parlare tanto di sé in questi giorni, circa la sua definitiva scelta tecnica principale per la guida dell’organico alla conquista dell’ennesimo scudetto e del più ambito e agognato trofeo: la Champions League. Dopo aver fatto diversi nomi, tra cui il nostro Simone Inzaghi ormai fresco di rinnovo, hanno rubato la scena Guardiola e Sarri, rispettivamente allenatori di Manchester City e Chelsea. Il tecnico italiano sembrerebbe in questi giorni risalito di quota, dunque in pole per la panchina bianconera, inaugurando oltretutto un “Pipita bis” dalle parti di Napoli.

Proprio sotto l’ombra del Vesuvio sembra invece riconfermato Carletto Ancelotti, in realtà mai messo in discussione in queste settimane e pronto per dare la svolta decisiva alla sua avventura partenopea, magari portando a Castelvolturno qualche pezzo grosso di sua conoscenza.

Viene dall’esilio londinese il nuovo caposquadra della Milano nerazzurra, sebbene le sue origini sono marcatamente salentine. Antonio Conte promette rivoluzione al cantiere Inter, a cominciare da Icardi, personalità forte che ha già rotto con tifoseria e dirigenza e pronto a lasciare San Siro per sempre, forse in direzione Juve, forse Premier. Dall’altra parte di Milano, zona Milanello, c’è ancora un rebus da risolvere: il nome di Giampaolo è il più caldo, ma è l’inadeguatezza della rosa a confermare i recenti insuccessi milanisti, piuttosto che la guida in panca. Si riconferma Eugenio Corini a Brescia, reo di aver condotto una strabiliante stagione che ha portato i lombardi in Serie A dopo diverso tempo, e Gasperini, allenatore leader della straordinaria ed europea Atalanta.

In Toscana la situazione è diversa: nel capoluogo la rivoluzione c’è stata, ma addirittura dalla proprietà. In panchina aleggia, purtroppo per i fiorentini, la riconferma di Montella, le cui ultime esperienza non sono incoraggianti.

Nulla di nuovo in Emilia Romagna, dove viene riposta rinnovata fiducia in De Zerbi a Sassuolo, in Mihajlovic a Bologna, in D’Aversa a Parma e in Semplici a Ferrara.

Restando al Nord, in Veneto precisamente, c’è l’approdo di Juric sulla panchina del Verona. Il croato ha già allenato il Genoa, dove quest’anno si è deciso di puntare su Andreazzoli, ex Roma, proprio come il probabile dirimpettaio Di Francesco, più volte accostato alla Samp. Confermato Tudor invece in Friuli, alla guida dei bianconeri dell’Udinese, e Mazzarri al Torino, dove ruggente tecnico toscano dal cuore buono ha fatto rinascere Belotti. Più a Sud, nella soleggiata Lecce, c’è in pianta stabile Liverani, anch’esso fresco di promozione in A.

Leggi anche:   Martusciello in conferenza stampa di Lazio-Spezia: " Acquisiti i meccanismi di Sarri..."

A Roma l’unica riconferma è quella di Simone Inzaghi, laziale duro e puro, che sceglie ancora una volta la fedeltà alla causa biancoceleste. Sul versante opposto, sembrano invece sguainarsi le spade al passaggio di Fonseca: già, perché il neo tecnico romanista si è presentato vestito da Zorro. Chissà, vogliono forse rivoluzionare la squadra così come il celebre giustiziere immaginario ha fatto nella California coloniale?

Ne vedremo delle belle!

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio: avventura finita per Kiyine, arriva il comunicato ufficiale

Published

on

calciomercato lazio

Avventura finita per Sofian Kiyine con la Lazio. La società biancoceleste continua a piazzare gli esuberi in questo calciomercato 2022 2023.

Il Comunicato ufficiale

La S.S. Lazio comunica di aver ceduto definitivamente il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Sofian Kiyine a favore del club belga OH Leuven.

Leggi anche:   Lazio-Spezia | Zaccagni:" Ora serve continuità"
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio: Riza Durmisi torna in Spagna ma in seconda divisione

Published

on

durmisi leganes

La Lazio piazza un altro esubero: Riza Durmisi. Il giocatore è reduce dalla sua avventura al Real Betis che lo ha rispedito a Formello. Il giocatore ha una scadenza di contratto vicina e poteva rimanere fuori rosa per l’intera stagione. In extremis la Lazio lo manda in prestito nuovamente in Spagna ma questa volta in seconda divisione al Leganes.

Il comunicato ufficiale del club spagnolo

CD Leganés e SS Lazio hanno raggiunto un accordo giovedì per un prestito stagionale del terzino sinistro di 28 anni Riza Durmisi. Il nazionale danese, che ha esperienza nella Liga con il Real Betis, rafforza la posizione di terzino sinistro per la squadra di Imanol Idiakez per l’attuale stagione 2022/23

Leggi anche:   Biglietti Fiorentina-Lazio: info e costi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio | Akpa Akpro saluta e vola all’Empoli

Published

on

akpa akpro empoli

Akpa Akpro lascia la Lazio per vestire la maglia dell’Empoli. Il centrocampista ivoriano è stato messo fuori rosa da Maurizio Sarri già nel ritiro estivo diventando l’ennesimo esubero da piazzare.

Il centrocampista biancoceleste andrà dunque in toscana in prestito con diritto di riscatto.

Leggi anche:   Biglietti Roma-Lazio 2022: info e costi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor

Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.