Posto Champions nel mirino. Ma a che pro? 8 sconfitte europee in 12 match!

Una situazione surreale quella di un club che ha portato trofei in casa tra Coppe Italia e Supercoppe Italiane da quando c’è la gestione Lotito. Un club che ambisce al quarto posto o almeno ad un piazzamento Champions ma alla fine finisce sempre in Europa League e quest’anno grazie alla vittoria della Coppa Italia contro l’Atalanta.

Statistiche alla mano la competizione europea viene utilizzata dalla squadra di Inzaghi in maniera del tutto sbagliata come approccio e non lo diciamo noi, ma le statistiche dei risultati.

Partendo dalla scorsa stagione fino al match contro il Celtic la Lazio ha totalizzato 8 sconfitte e 4 vittorie nelle 12 gare disputate dal 2018. Condizioni sfavorevoli e disattenzioni varie il bottino e la quasi uscita per la seconda volta dalla fase a gironi, costa caro alle ambizioni dei tifosi biancocelesti. Un piazzamento Champions o europeo viene premiato con somme in denaro per rinforzare la rosa ( in teoria). In pratica un mercato mancato con il solo arrivo di Lazzari che ha fatto la differenza oltre a Correa la scorsa stagione, porta il ct biancoceleste ad utilizzare giocatori che non hanno ancora capito il meccanismo biancoceleste nelle gare europee. Basti vedere l’utilizzo di Berisha e le disattenzioni create anche dai pilastri biancocelesti nel match contro gli scozzesi. Ma a cosa serve ambire ad un posto Champions quando gli schiaffi arrivano nella serie minore europea?

Leggi anche:   Rennes-Lazio a tutto Turnover! Le probabili formazioni

La speranza che ogni laziale ha, è quella che in caso di accesso al grande palcoscenico, potrebbero arrivare giocatori di spessore e non le solite scommesse del calibro di Jony, Berisha e company. Anni e anni di gestione con una politica basata solo sulle chiacchiere e non sui fatti perchè questi ultimi parlano con i numeri.

Leggi anche:   Stefano Mauri: " Juve in difficoltà? E chi lo dice?"

Ora obiettivo al Lecce e la squadra da adesso in poi è chiamata a dare il 100% cercando di far giocare i piccoli giocatori come big!

gio 20/set/2018Apol. Limassol2:1
gio 04/ott/2018E. Francoforte4:1
gio 25/ott/2018Marsiglia1:3
gio 08/nov/2018Marsiglia2:1
gio 29/nov/2018Apol. Limassol2:0
gio 13/dic/2018E. Francoforte1:2
gio 14/feb/2019Siviglia FC0:1
mer 20/feb/2019Siviglia FC2:0
Leggi anche:   Lotito: "Non facciamo collezione di figurine"
gio 19/set/2019CFR Cluj2:1
gio 03/ott/2019Rennes2:1
gio 24/ott/2019Celtic Glasgow2:1
gio 07/nov/2019Celtic Glasgow1:2