Connect with us

News

Pagellone di fine anno

Published

on

Puntuale come una tombola a Natale, arriva il pagellone di fine anno. Analizzeremo tutti i protagonisti che hanno alzato la coppa italia lo scorso 15 maggio, e scusateci se lo faremo in un modo un po simpatico. Tanto si sa, qua a Roma l’ironia è ben accetta… COMINCIAMO

STRAKOSHA : voto 8. Salva la pelle della Lazio in tante partite, in altre non si ricordano parate di Tommy (semicit.), da rivedere i rinvii con i piedi, che molte volte fanno rimpiangere le impostazioni di Wallace. AMMIRABILE

PROTO: Voto 5,5. Gioca in totale meno partite dell’amico che viene chiamato all’ultimo per salvare le partite con gli amici, nel complesso un buon portiere, da sicurezza tra i pali, peccato per i gol incassati in relazione alle partite giocate. SALVATORE

GUERRIERI: voto 5. Gioca una partita, inutile al fine della classifica, incassa 3 gol, sbaglia un pò di uscite, ma è giovane diamogli tempo. PICCOLETTO

DIFESA

ACERBI: voto 10, se la Lazio è arrivata in finale di coppa ed è riuscita a vincerla, se in campionato in molte partite siamo riusciti a vincere è sopratutto merito suo. Un leone in campo, un signore fuori. Bakayogo e Kessie ancora lo cercano in sogno. DEVRIJ CHI ?

WALLACE: voto 2, ma davvero vogliamo dare un voto alla stagione di Fortuna Wallace. Regala la Champions all’Atalanta, fa più danni della grandine, l’unica volta che c’ha regalato na gioia è stato intorno al mese di Gennaio quando si è infortunato. PUNTO NERO.

BASTOS: voto 6,5. L’angolano regala momenti da difensore vero e alterna giocate pessime. Anche lui gioca poco rispetto al potenziale, un po di infortuni e in un certo momento Inzaghi gli preferiva Fortuna. Ricordiamo anche due gol, e sopratutto il capolavoro col bologna. Sicuramente l’anno prossimo dobbiamo ripartire da lui (dandogli fiducia al 100%). ASSENTEISTA

BASTA: voto SN, l’ultima partita risale al derby dello scorso anno, dove fece anche un bel gol. Scherzi a parte, Dusyno è arrivato probabilmente alla fine della carriera, stagione segnata solamente dalla rimozione coatta della macchina in pieno centro a Roma, per il resto nessuna presenza in campionato o quasi. INVISIBILE

DURMISI: voto 4, ancora mi chiedo come sia possibile che il signor Claudio Lotito abbia acquistato un giocatore come lui, capisco le sculate in Albania, ma qua si vedeva da lontano, che sarebbe stato un acquisto inutile. A Roma se dice, è piu alta na vigorsol de te, e forse dopo aver visto Riza, comincio a crederci. Quando entra in campo fa piu danni de Wallace, o forse no, credo sia impossibile. Detto questo, regala un rigore al Milan che gli farà vincere il match. Lo si ricorda per la crisi di nervi e la depressione, e per le 1500 nazionalità diverse. Speriamo sia solo un brutto ricordo. ELFO

LUKAKU : voto 2, si contano più presenze al Mc Donalds che in campo. L’ultima partita giocata risale a inizio campionato. Forse un pò è mancato li sulla fascia, troppo fragile fisicamente e mentalmente secondo noi. Pero se in forma potrebbere essere un arma in più. ASPETTIAMOLO

L. FELIPE: voto 7, l’unico insieme ad Acerbi e Bastos che può dare sicurezza li dietro, ogni tanto pecca di personalità, e delle volte sbaglia anche lui. Ma è giovane e può migliorare tanto, aspettiamo anche lui, con la speranza che possa migliorare sempre di più. GIOVANOTTO

MARUSIC: voto 4, diteci che è stato clonato e il Marusic della scorsa stagione è stato rubato. Irriconoscibile, sbaglia quasi tutto durante l’anno. bello il gol a Marsiglia, ma troppo poco. Ci si aspettava di più da lui, cosi come da tutta la Lazio. METEORA

PATRIC: voto 2, lascio a voi la parola, io le ho finite. INUTILE

RADU: voto 7,5, il boss che si conferma tale. Ennesimo campionato giocato a grandi livelli, peccato la fragilità muscolare, sennò insieme ad acerbi diventava INTOCCABILE. l’anno prossimo inizierà l’ennesima stagione con l’aquila sul petto VETERANO.

CENTROCAMPO

BADELJ: Voto 4. Mi aspettavo molto di piu dall’ex capitano viola, forse questo calo è dovuto alle poche presenze, ma molte volte sembrava essere più veloce DAZN di lui. Peccato, perche la tecnica e la qualità c’era. Vedremo il mercato cosa ci dirà. IRRICONOSCIBILE

BERISHA: voto 3, i tifosi della Lazio lo ricordano solo per il rigore tirato all’olimpico quando vestiva la maglia del salisburgo, che ci ha escluso dalla semifinale di europa. Troppi infortuni, recuperava uno, ricadeva in un altro, quando gioca, ci mette solo la cattiveria agonistica, peccato poteva essere un buon giocatore. PUNTO INTERROGATIVO

B. JORDAO, non mi sento di giudicarlo, deve crescere ancora tantissimo, può essere il futuro della nazionale portoghese, vedremo cosa ci dirà il campo.

CATALDI: voto 6, quando gioca lo fa bene, segna bei gol, indimenticabile quello nel derby, sinceramente quando viene chiamato in causa fa il suo lavoro, la sua porca figura, bravo Danilo . FIGLIOCCIO

L.LEIVA: Voto 11, quando il biondo, si infortuna la Lazio va in blocco, a centrocampo non riusciamo a fare filtro, si sente l’assenza e l’esperienza di uno come lui. Quando torna è sempre uno dei migliori, da dire pero ogni tanto in calo rispetto al Leiva della scorsa stagione, ma cosi come molti. Ma sti cazzi, perchè noi siamo matti di lui. INTOCCABILE. BIGLIA CHI?

LULIC: voto 71. Il capitano un po in calo, l’eta avanza e ogni tanto va in confusione servirebbe un alternativa valida e piu giovane che possa permettere al bosniaco di riposare. Speriamo arrivi Lazzari. DIO.

PAROLO: voto 7, quando gioca fa il suo. Gioca di meno, perche il mister cambia modulo, e lui non fa una lamentela, quando gioca mette l’anima e il cuore. Come si fa a non amarlo. COSTOLETTA

ROMULO: voto 7,5. arriva a Gennaio e da subito convince, merita infatti il riscatto dal genoa. su quella fascia spinge tanto e crossa pure bene finalmente diremmo noi. Bravo Romoletto. ROMOLETTO

L,ALberto: voto 6-, non è quello della scorsa stagione, irriconoscibile molte volte, infastidisce per i suoi atteggiamenti. Manifesta di voler tornare in Spagna, polemicizza con l’ambiente e personalmente non è un giocatore da Lazio uno che fa cosi. INCOMMENTABILE

SMS: voto 8, stagione buia, al di sotto delle aspettative per il sergente, che pero entra e decide una coppa italia, molti vogliono venderlo, io non sono d’accordo, dobbiamo ripartire da lui, costruire una squadra intorno al serbo. E’ il nostro punto di riferimento, è giovane e incarna la mentalità da laziale. BLINDIAMOLO

ATTACCO

IMMOBILE: voto 8-, rispetto ai 41 gol della scorsa stagione, segna di meno, ma è tutta la Lazio a giocare male rispetto all’anno precedente. Lui non molla mai, gioca, lotta, e combatte per la Lazio. Non gli si può rimproverare nulla. Tanta sfortuna anche, tanti pali bloccano ciruzzo. Ma è il nostro bomber. IMMENSO

CORREA: voto 8. arrivato come meteora si conferma invece un campione, decisivo in coppa, altalenante in campionato. Gioca bene spesso, altre volte si spegne, ma decisamente positiva la prima stagione del tucu. L’anno prossimo crediamo possa essere ancora meglio. Sei forte tucu, ti vogliamo bene. TUCUMANDANTE

CAICEDO: voto 7,5, ampiamente e decisamente meglio della scorsa stagione. E’ decisivo quando ciro non illumina. Segna gol decisivi e importantissimi. mai una parola fuori posto. si guadagna la stima della tifoseria a suon di partite giocate lottando per la maglia. Bravo PANTERONE

INZAGHI: voto 7. se lo scorso anno era un bel 8.5-9 quest’anno delude un po. ottimo in coppa, malino in cmpionato. Sbaglia un po troppo. Ancora non capisco la formazione contro Sassuolo e Chievo. Resta da capire il destino del tecnico, se dobbiamo ripartire da lui, diamogli quello che chiede.LAZIALE

CURVA NORD 1000. PER CENTO ANNI ANCORA!

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.