Non solo Berisha: doppietta di Milinkovic e sorrisi per gli altri lazionali

QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Albania – Thomas Strakosha

Vittoria casalinga per l’Albania. Nella giornata di ieri la formazione guidata da Edy Reja ha superato per 4-2 l’Islanda, grazie a due reti decisive nel finale di gara.

Il portiere biancoceleste Thomas Strakosha è stato schierato titolare dal commissario tecnico ed è rimasto in campo per l’intera durata dell’incontro. 

QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022 | Angola – Bastos

Successo anche per l’Angola. La selezione rossonera, infatti, ha superato per 2-1 il Gambia grazie ai gol di Geraldo e Abreu.

Il difensore biancoceleste è stato in campo per gli interi 90 minuti. 

AMICHEVOLI | Argentina – Joaquin Correa

Leggi anche:   Pepe Reina ed Escalante si presentano ai tifosi laziali! Il portiere vuol far crescere la Lazio mentre l'Argentino realizza un sogno

Poker nel test con il Messico per l’Albiceleste. Nella notte l’Argentina si è imposta grazie alla tripletta di Lautaro Martinez ed il rigore di Paredes.

Il Tucu non ha preso parte all’incontro.

QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Kosovo – Valon Berisha

Sconfitta per la selezione balcanica ma serata da incorniciare per il numero 7 biancoceleste: doppietta per la mezzala nel 5-3 con cui l’Inghilterra si è imposta sul suo Kosovo.

Per Berisha, 85 minuti in campo prima di lasciare il posto a Hasani.

QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Serbia – Sergej Milinkovic-Savic

In campo c’è il Sergente e la Serbia torna alla vittoria: 3-1 sul campo del Lussemburgo, la selezione di Tumbakovic è stata trascinata dal numero 21 biancoceleste, autore dei due assist per i gol di Radonjic e Mitrovic.

Leggi anche:   Immobile: "Guardiamo tutti nella stessa direzione"

Milinkovic è rimasto in campo fino al 79’, minuto i cui è stato richiamato in panchina: dentro al suo posto Matic.

QUALIFICAZIONI EURO 2020 | Montenegro – Adam Marusic

Sconfitta pesante, in casa, per il Montenegro di Marusic: la Repucclica ceca si è imposta a Podgorica con un secco 0-3, tutto nella ripresa.

Marusic ha preso parte all’intero incontro agendo da terzino destro di una difesa a quattro.