Connect with us

Calciomercato Lazio

Questione panchina? Fumo come Sarri: ecco i nomi per la Lazio

Published

on

A poco più di 24 ore dall’addio di Simone Inzaghi, come dichiarato anche da Claudio Lotito, la panchina biancoceleste non sarà affidata a nessuno nell’immediato. Sono molti i fattori che stanno posticipando il tutto tra i quali la ricerca di un degno candidato a sostituire il piacentino.

Una situazione che sta portando tanto nervosismo e “ansia” tra i tifosi e chi sta scrivendo queste 4 righe.

Non arriva neanche l’ufficialità dell’addio e la firma con l’Inter in quanto, sembrerebbe, che Claudio Lotito stia temporeggiando. Alcune fonti parlano che il presidente biancoceleste stia aspettando a pagargli l’ultima mensilità o altre parlano di dettagli dei bonus da pagargli.

Per quanto riguarda il futuro della panchina biancoceleste pare che la pista Sinisa Mihajlovic si sia raffreddata anche se, voci parlano che il tecnico rossoblù potrebbe lasciare Bologna con due anni di anticipo tramite la clausola sul suo contratto. Ma potrebbe essere lui l’uomo adatto a questa Lazio?

Se lo chiedono molti tifosi laziali che stanno chiedendo a gran voce Sinisa, Nesta, Conceicao o chiunque abbia vestito l’aquila sul petto come giocatore ma soprattutto con grande personalità.

Per quanto riguarda il nome più “nominato” è quello di Maurizio Sarri. Si parla di un possibile incontro con il suo agente e addirittura ci sarebbero due obiettivi da regalargli come Boateng e Maksimovic. Dati dati alla mano però, il tedesco non ha guadagnato poco negli ultimi anni e dovrà abbassarsi lo stipendio di molto.

Gli altri nomi circolati sono quello di VIlla Boas con un esclusiva de Lalaziosiamonoi, Italiano dallo Spezia, Mazzarri, Andrea Pirlo,  John Van den Brom e Conceicao.

Igli Tare ed il Mercato?

Ma se da una parte si cerca l’allenatore, dall’altra bisogna mettere in conto uno dei motivi che ha portato Simone Inzaghi a lasciare Roma: il mercato in mano a Igli Tare. Sembrerebbe che la causa scatenante sia stata questa con il ds che negli ultimi anni ha portato pochi rinforzi richiesti dall’allenatore. Un elemento che se confermato, potrebbe ripercuotersi anche sulla decisione di molti tecnici sopra citati qualora ci siano contatti con loro.

Leggi anche:   Ritiro Lazio: spunta nuovamente la Turchia
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Lotito a Il Messaggero: ” Nessun patto per il mercato di gennaio, Formello? Primo nel mondo…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito rilascia un’intervista a Il Messaggero riguardante il mercato di gennaio e il ritiro del 12-22 dicembre 2022.

RITIRO – «Formello ormai è diventato uno dei primi 4-5 centri sportivi nel mondo, parola del presidente Fifa Infantino, dopo averlo visitato. È chiaro che Sarri non voglia più muoversi da qui, nemmeno per il ritiro. Mica ha torto. Vedremo di conciliare il tutto nella fase finale di dicembre con le amichevoli all’estero».

MERCATO – «Non c’è alcun patto per comprare a gennaio un giovane terzino sinistro, anche perché, lo ripeto ancora, deve uscire prima eventualmente qualcuno da un organico ampio. Kamenovic e Fares? Loro già non giocano...».

Leggi anche:   De Laurentiis contro Casini: " è uno schiavo di Lotito "
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Mattia Zaccagni: ecco le cifre per blindarlo alla Lazio

Published

on

rinnovo zaccagni lazio

Lotito sta preparando un rinnovo di contratto per Mattia Zaccagni. Secondo la rassegna stampa di Radiosei, il presidente della Lazio vuole blindare il suo arciere. Arrivato nell’agosto del 2021 ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2025 per 1,5 milioni di euro.

Diventato quasi subito una pedina fondamentale nello scacchiere di Sarri, l’esterno biancoceleste potrebbe firmare a breve un contratto che lo legherà alla Lazio fino al 2027 passando da 1,5 milioni di euro più bonus a stagione a 2,5 milioni di euro a stagione.

Leggi anche:   Ritiro Lazio: spunta nuovamente la Turchia
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Difficile l’addio di Muriqi al Mallorca a gennaio

Published

on

muriqi mallorca

Dopo una brutta esperienza in maglia biancoceleste, con quasi 50 presenze ed un solo goal in una stagione e mezzo, Vedat Muriqi è rinato in Spagna con il Mallorca dove sta dando prova di grandi prestazioni.

Nelle ultime ore si è parlato del possibile addio del kosovaro a gennaio verso squadre come l’Aston Villa ed il Siviglia. Il suo contratto scade nel 2027 e contiene una clausola rescissoria di circa 40 milioni di euro. La Lazio ha il diritto al 45% su una futura rivendita, per questo la società starebbe monitorando la situazione.

Nonostante i rumors, l’attaccante non sembrerebbe essere totalmente interessato a lasciare la sua squadra dopo le ottime prestazioni. Sono 8 i goal dopo solo 12 presenze in Liga quest’anno, dietro solamente ad un certo Lewandoski. Il Mallorca si trova attualmente all’undicesimo posto, lontano dalla zona retrocessione.

Vedremo durante il mercato invernale come si evolverà la situazione.

Leggi anche:   Terremoto Juventus: nelle intercettazioni coinvolta anche la Roma
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza