Connect with us
test2

Lazionali

Muriqi avverte i tifosi laziali: ” Presto in gol anche con voi”

Published

on

muriqi lazio

Vedat Muriqi è tornato in gol con la nazionale del Kosovo nel match contro l’Albania. L’attaccante biancoceleste ritrova la rete grazie ad un rigore dopo mesi di stop e quasi dopo 365 giorni con la nazionale. Il pirata che al momento non ha ancora brillato con la maglia della Lazio, è intervenuto ai microfoni locali rassicurando anche i tifosi laziali.

 “Sono tornato a segnare con il Kosovo dopo un anno. Non importa per il risultato, non interessava né a noi, né all’Albania. Ogni volta che torno qui mi emoziono, ripenso al mio passato. È stata una partita tra fratelli. Per quanto mi riguarda sono contento, sono tornato e ora voglio continuare a dare il cento per cento nei prossimi incontri. Mi sento bene. Ho vissuto un paio di mesi difficili psicologicamente, ma non è una questione di pressione, quella al massimo ti spinge a dare di più. Ho avuto un infortunio muscolare, poi è arrivato il Covid e quindi ho perso tutta la preparazione con il Fenerbahce e con la Lazio. Ora mi sento un po’ meglio, ma devo abituarmi all’Italia, imparare la lingua, adattarmi a una nuova cultura completamente diversa da quelle che ho conosciuto prima. Mi serve solo tempo e arriveranno anche i miei gol, anche se sono sempre più importanti i risultati”.

Leggi anche:   Caicedo verso l'Inter? Il Panterone sta per rescindere il contratto
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Infermeria

Akpa Akpro: Il Covid fa perdere il 50% della capacità respiratoria

Published

on

Arriva un retroscena importante per Akpa Akpro dopo la negativizzazione del tampone e la sua partenza in Coppa D’Africa con la sua Costa D’Avorio. Il centrocampista, dopo essersi ripreso dal Covid, ha svolto la regolare visita medica in Paideia per poi partire con la sua nazionale. Ma la sua avventura in CAF, è stata stoppata sin dall’inizio da Patrice Beaumelle, ammettendo di aver lasciato a Roma il giocatore biancoceleste a seguito degli strascichi dovuti al virus.

La decisione di non convocarlo arriva nella conferenza stampa dopo aver battuto la Guinea Equatoriale nella prima giornata a gironi:

Jean-Daniel ha avuto il Covid nel suo club alla Lazio. Ha seguito il suo protocollo di 10 giorni in Italia. Il virus era piuttosto grave e gli mostrava segni di polmonite. Soprattutto, non può viaggiare e salire di quota, questo è un grosso rischio per la sua salute. È sotto antibiotico e deve sottoporsi a cure per almeno 15 giorni. Ha perso il 50% della sua capacità respiratoria. Abbiamo chiesto al CAF di poterlo eventualmente sostituire, ma hanno giudicato che non fosse un infortunio (ride, ndr)”.

Leggi anche:   Alfredo Pedullà: " Il Valencia su Patric, Tare fa muro "
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Lazionali

I nazionali abbandonano Sarri nella sosta, giorni di lavoro psicologici rimandati

Published

on

Sono 9 i giocatori che lasceranno Formello e raggiungeranno le rispettive nazionali nella sosta della Serie A. Giorni preziosi per Maurizio Sarri dove oltre a recuperare le forze perse in questo inizio di stagione, potevano servire (e possono servire) ad allenare la propria rosa sulla questione psicologica e di movimenti difensivi e offensivi tecnico-tattici.

Un blackout mentale quello visto contro il Bologna rispetto alle partite contro Roma e Lokomotiv Mosca. 90 minuti dove la squadra ha dimostrato che basta un avversario che pressa più del dovuto per mandare in tilt gli 11 in campo. E molti di loro che spesso vanno in difficoltà, non saranno presenti in questi giorni alla corte del tecnico biancoceleste: Strakosha, Hysaj, Akpa Akpro, Acerbi, Muriqi, Marusic, Milinkovic-Savic e Raul Moro.

DI SEGUITO IL CALENDARIO DEI LAZIONALI

Italia – Spagna, semifinale Nations League, 6 Ottobre, ore 20.45, San Siro (Acerbi)

Malawi – Costa d’Avorio, qualificazioni Mondiali, 8 Ottobre ore 15.00, Orlando Stadium (Akpa Akpro)

Gibilterra – Montenegro, qualificazioni Mondiali, 8 Ottobre, ore 20.45, Victoria Stadium (Marusic)

Spagna U21 – Slovacchia U21, qualificazioni Europei, 8 Ottobre, ore 20.45, Estadio Olímpico de la Cartuja (Raul Moro)

Ungheria – Albania, qualificazioni Mondiali, 9 Ottobre ore 20.45, Puskas Arena // Albania – Polonia qualificazioni Mondiali 12 Ottobre ore 20.45, Arena Kombëtare (Strakosha e Hysaj)

Svezia – Kosovo, qualificazioni Mondiali, 9 Ottobre, ore 18.00, Friends Arena (Muriqi)

Lussemburgo – Serbia, qualificazioni Mondiali, 9 Ottobre, ore 20.45, Josy Barthel (Milinkovic)

Costa d’Avorio – Malawi, qualificazioni Mondiali 11 Ottobre  ore 19.00, Stade Felix Houphouet- Boigny (Akpa Akpro)

Norvegia – Montenegro, qualificazioni Mondiali, 11 Ottobre, ore 20.45, Ullevaal (Marusic)

Kosovo – Georgia, qualificazioni Mondiali, 12 Ottobre, ore 20.45, Pristina City Stadium (Muriqi)

Serbia – Azerbaigian, qualificazioni Mondiali, 12 Ottobre, ore 20.45, Stadio Stella Rossa (Milinkovic)

Spagna U21 – Irlanda del Nord U21, qualificazioni Europei, 12 Ottobre, ore 20.45, Estadio Olímpico de la Cartuja (Raul Moro)

Per quanto riguarda invece l’infermeria, Ciro Immobile punta ad un suo ritorno contro l’Inter di Simone Inzaghi mentre Zaccagni potrebbe prolungare la sua assenza per un infortunio che sta prolungando il recupero.

Leggi anche:   Lazio-Atalanta,Sarri a fine gara: " Le assenze del Atalanta?Anche noi avevamo assenti".
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Infermeria

La difesa riparte da Acerbi e Luiz Felipe, il brasiliano abbandona le olimpiadi

Published

on

infortunio luiz felipe lazio

La difesa della Lazio di Sarri ripartirà con Francesco Acerbi e Luiz Felipe come titolari centrali del 4-3-3 o modulo simile. Il tecnico ha chiamato tutti i big per metterli al centro del progetto con Luis Alberto che ha dato piena disponibilità rispetto alle fake news trapelate nei giorni scorsi ( orbita Inter ).

Per quanto riguarda il difensore centrale e nazionale brasiliano dell’under 23, il giocatore ha deciso di non partecipare alle Olimpiadi con la sua nazionale. Procederà dunque al pieno recupero dopo l’infortunio rimediato ad inizio stagione 2020-2021 che lo ha fatto rientrare a poche giornate dalla fine. L’obiettivo è quello di arrivare al ritiro estivo di Auronzo Di Cadore al 100% della forma per confermare le aspettative di Maurizio Sarri. In attesa anche di un prolungamento di contratto visto che il suo termina nel 2022 ma dovrebbe arrivare nelle prossime settimane.

Leggi anche:   Caicedo verso l'Inter? Il Panterone sta per rescindere il contratto
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design