Connect with us

News

Luis Alberto si scusa

Published

on

luis alberto rinnovo

“Do tutto per la Lazio, ma non posso essere laziale”

“Quando dico una cosa, la dico anche per gli altri: io voglio che la Lazio lavori per il bene di tutti. Perché c’è un mondo dietro di noi, l’ho sempre detto. Sono il primo a spiegare che ho fatto una sciocchezza, alla Lazio ho sempre dato il massimo, giocando anche da infortunato. Ho dato tutto per questa squadra: mi è arrivato qualche messaggio di essere più laziale. Non posso esserlo come i tifosi, sono qui da 4 anni. I laziali lo sono perché nascono laziali, perché lo sono da bambini”.

“Chiedo scusa alla gente che si è sentita offesa: non era la mia intenzione, parlare di soldi e non soldi. Come squadra, abbiamo anche lasciato un mese di stipendio, perché capiamo le difficoltà. Finché sono qui, per tutto lo staff ecc, lavorerò al 100%. È molto importante questo. Non sono laziale, non posso esserlo, ripeto, ma c’è un rispetto grande per quello che la Lazio mi ha dato e io davvero sto dando tutto per questa maglia: siamo una famiglia, è sbagliato il momento che ho scelto, ma quello che dico è perché penso che dobbiamo migliorare insieme.

Forza Lazio, combattiamo insieme questa battaglia!



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica