Connect with us

News

Lotito vuole riportare alla Lazio lo scudetto del 1914/15

Published

on

Ebbene si, parliamo proprio di un terzo scudetto per la compagine biancoceleste, il titolo in questione è quello del 1914-1915 che, visto lo scoppio della prima guerra mondiale, la FIGC assegnò al Genoa praticamente d’ufficio. Ed è proprio su questo punto che Il Tempo ha lanciato questa mattina la campagna per l’assegnazione del terzo scudetto alla Lazio.

Il 23 maggio 1915, infatti, la FIGC, convinta dal Governo, decretò “l’immediata sospensione del campionato”, a causa dello stato di guerra in cui si stava trovando l’Italia. All’epoca, prima dello stop forzato, i biancoclesti, dopo aver superato senza grossi problemi la prima fase di qualificazione, erano saldamente in testa al girone dell’Italia Centrale. Mancava un solo turno, che la Lazio avrebbe dovuto disputare in casa contro il Lucca, ultimo in classifica. La situazione nel girone dell’Italia Centrale era la seguente: Lazio 8 punti , Roman e Pisa 6 punti , Lucca 0 punti. Molto probabilmente la Lazio avrebbe potuto giocare la finalissima nazionale, perché il Roman (che poi avrebbe dato vita, da una fusione di più società, alla Roma) quasi certamente non avrebbe raggiunto la squadra biancoceleste, dovendosi giocare la seconda posizione contro il Pisa e certamente il cammino biancoceleste non poteva essere impensierito dai principianti napoletani.

Il campionato all’epoca era diviso in due gironi. Nell’altro, quello dell’Italia Settentrionale, il Genoa, già campione d’Italia per ben sei volte, era al comando della classifica, che recitava Genoa 7 punti , Torino e Internazionale 5 punti e Milan 3 punti. Al momento della sospensione causa guerra, però, il Genoa non poteva ritenersi affatto sicuro di aggiudicarsi il campionato. C’era una finale con la Lazio da disputare. Ma la FIGC assegnò, lo stesso, lo scudetto alla squadra di Genova, senza tenere per nulla in considerazione che anche la Lazio era arrivata prima nel girone centro-meridionale. Il motivo fu il divario che esisteva in quell’epoca tra le squadre del nord e quelle del sud, che negli anni precedenti non erano mai riuscite nell’impresa di battere una squadra del nord e vincere lo scudetto. La Lazio venne così ignorata e il titolo assegnato al Genoa basandosi solo sull’andamento dei campionati precedenti. Nonostante le proteste dei dirigenti biancocelsti non ci fu nulla da fare. Proprio per questo motivo c’è la possibilità che il club biancoceleste inoltri una richiesta formale alla FIGC per rivedere la decisione e decretare lo scudetto, condiviso col Genoa, alla Lazio. Questo sarebbe il primo scudetto della storia biancoceleste e spetterebbe alla Lazio di diritto.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino

Il patron della Lazio, Claudio Lotito sta pensando seriamente di interessarsi a questa vicenda. Per il momento da parte della Lazio, unica società in quanto parte in causa a poter chiedere l’apertura di un fascicolo, non è stato fatto alcun passo ufficiale, ma Lotito, spinto anche da diversi tifosi, sarebbe intenzionato nei prossimi mesi a verificare la possibilità di avviare una procedura per fare chiarezza su questa situazione.

Anche il direttore Guido Paglia, con il suo fogliettone di prima pagina sul “Tempo”, si è pronunciato sull’argomento:

“Il ragionamento non fa una grinza: quello scudetto ci spetta. Ed è inutile mettersi a ridere perché nel Centenario della Grande Guerra ci devono essere solo celebrazioni molto più importanti. Le regole c’erano e l’assegnazione ex-aequo doverosa. Tanto è vero che, pochi anni più tardi, scattò senza che a nessuno sia mai venuto in mente di mutilare i “palmares” di quelle società più fortunate”.

Nulla contro il Genoa, per carità. Ma i diritti della Lazio a vedersi riconoscere quello che sarebbe stato il primo tricolore della sua storia, non si discutono. E bene ha fatto “Il Tempo” a ricordarlo e a lanciare l’assalto per ottenerlo. Lo strapotere nordista del calcio di cent’anni fa, merita un’aggiustatina.

Non è una battaglia di retroguardia, ma una questione di principio. E bene farebbe il presidente Claudio Lotito a far pesare una buona volta la bilancia della giustizia sportiva dalla parte biancoceleste. Oltretutto, alla faccia della Roman (così si chiamava già allora la seconda squadra della Capitale…)

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino

Published

on

lotito

Nelle ultime ore Claudio Lotito, al contrario di alcune squadre che faticano economicamente, ha pagato in anticipo due mensilità ai proprio giocatori. Oltre ai due mesi in anticipo, il presidente ha pagato la mensilità di Luglio e i bonus per la qualificazione all’Europa League ottenuta nell’ultima stagione.

Ma le sorprese non finiscono qui e Maurizio Sarri potrebbe ricevere il suo regalo finale: un terzino sinistro.

Secondo le ultime notizie, Emerson Palmieri sta aspettando le mosse della Lazio prima di dover prendere un’altra decisione per il suo futuro. Il tecnico biancoceleste potrebbe avere una panchina lunga ed una rosa completa entro la fine del campionato. Una situazione che negli ultimi anni, tecnici come Simone Inzaghi e i suoi colleghi, non hanno mai visto.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Comunicato ufficiale

Lotito altro comunicato contro la Stampa: ” Acerbi per un posto in Forza Italia…”

Published

on

lotito

Alcune testate giornalistiche hanno parlato di una trattativa tra Lazio e Monza per Acerbi parlando di come il giocatore possa essere in una trattativa per un posto in Forza Italia per Claudio Lotito con il Presidente del Monza Silvio Berlusconi. Il presidente biancoceleste spegne le accuse con un comunicato ufficiale portando in sede giudiziaria chi possa pensare che sia una trattativa per scopi politici diffamando la Lazio e lo stesso patron biancoceleste.

Il Comunicato Ufficiale

Su alcuni quotidiani oggi si legge la notizia di una presunta trattativa in corso tra la Lazio ed il Monza, avente ad oggetto la cessione del calciatore Acerbi, in cambio della candidatura del presidente Lotito nelle liste di Forza Italia alle prossime elezioni politiche. La notizia, oltre ad essere falsa, è assurda e dovrebbe essere considerata tale da giornalisti informati anche delle vicende del calcio. La trattativa tra i due club, relativa al calciatore Acerbi, è nata già dal mese di luglio, e non ha avuto esito per il rifiuto del giocatore interessato, manifestato fin dall’inizio.

La pubblicazione della fantasiosa trattativa è dettata solo dalla volontà di gettare discredito sulla Lazio e sul suo Presidente, elaborando la teoria del “seggio di scambio”, scimmiottando altre forme di scambio ben più gravi tanto care ad alcuni giornali.

La Lazio ed il suo Presidente considerano la notizia puramente diffamatoria e hanno dato mandato ai legali di chiederne conto in tutte le sedi giudiziarie a chi l’ha diffusa.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Lotito chiude il mercato: ” Resta sia Milinkovic che Luis Alberto… ho mantenuto le promesse…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito chiude le voci di calciomercato riguardanti soprattutto Milinkovic Savic e Luis Alberto. I due giocatori sono pezzi da 90 che non partiranno sotto ad una cifra prestabilita dal presidente biancoceleste. Ed è proprio quest’ultimo ai microfoni de Il Messaggero a rilasciare delle dichiarazioni sul mercato e sulla campagna abbonamenti.

Voglio fare un applauso ai nostri sostenitori. Gli abbonamenti sono una bella risposta ai nostri sforzi anche se possiamo fare ancora meglio. Milinkovic a 50 milioni? A quella cifra non lo vendo, vale molto di più. Il nostro mercato così è completo e finito. Anche perché rimarrà pure Luis Alberto. Ho mantenuto in tempi rapidi tutte le promesse che avevo fatto. Sono stati presi tutti i rinforzi voluti da Sarri nel foglio”.

Leggi anche:   Lotito controcorrente: il regalo alla squadra e obiettivo terzino
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design