Connect with us

Calciomercato Lazio

Lotito s’atteggia :” Keita l’ho scelto io “

Published

on

Lazio-Napoli serie A

 Al termine del convegno USSI il patron biancoceleste ha parlato anche di Lazio:È un campionato difficile. Mi auguro che la squadra riacquisisca la consapevolezza dei propri mezzi e la capacità di esprimere le proprie potenzialità. Se mi è piaciuta la prestazione? Il risultato sicuramente no, dovevamo chiudere la partita. Abbiamo dominato i primo 60 minuti, abbiamo creato tante occasioni. Manca un po’ di cinismo, manca quella sana cattiveria agonistica. Bisogna riacquisire la mentalità dello scorso anno. Questa squadra ha qualità“.

Poi su Keita: “L’ho scelto io, l’ho portato io, è stato fermo per molto tempo, ha fatto la Primavera e ora sta in prima squadra”.

Inevitabile parlare anche di Petkovic ed Hernanes: “Non abbiamo mai parlato di esonero, allo stato attuale non è in discussione. Hernanes lo chiamerò, abbiamo un appuntamento quanto prima per risolvere. Non mi fascio la testa prima di romperla, vedremo. Se è in calo? Tutti sono in calo e tutti sono in forma, la piazza di Roma è così: tutti esaltati poi alle prime difficoltà tutto si rompe. Io non ragiono così. Vedremo alla fine del campionato chi avrà la ragione. Abbiamo una squadra competitiva, e lo sta dimostrando, specie dal punto di vista dei singoli. Manca solo Vinicius, poi tutti gli altri giocatori che abbiamo preso come Biglia, Anderson, Perea, Novaretti e Berisha stanno facendo bene. Nonostante siano stati catapultati in un ambiente diverso, un calcio diverso, in una piazza difficile dove c’è molta disinformazione sono soddisfatto”. Infine una battuta sugli ormai celeberi maghi: “Non utilizzo attività esoteriche”.

Sostieni Since1900. Il nostro portale è autogestito da tifosi biancoceleste e cerchiamo uno sponsor per aiutarci a rimanere Online
Continua la Lettura
Advertisement