Le parole dei protagonisti: Keita “Felicissimo per la tripletta, ne ho tenuto uno per il derby”, Crecco “Aspettavo questo gol da tanti anni”

Diamo ora spazio alle parole dei protagonisti dell’ottimo vittoria per 6-2 maturata all’Olimpico dai ragazzi di Inzaghi.

KEITA: ” E’ la mia prima tripletta, un bel ricordo. Ma soprattutto si tratta di una bella vittoria, anche contro il Genoa meritavamo di vincere. Oggi abbiamo fatto una grande gara. Il rigore me l’ha fatto battere Biglia? Sì, Lucas è generoso. Ha visto il mio sguardo e mi ha detto di tirarlo. Siamo scesi in campo cattivi e concentrati come sempre, siamo stati anche fortunati ed abbiamo vinto la partita. Noi guardiamo noi stessi e siamo contenti per la vittoria. Futuro? No, io parlo con Inzaghi per le questioni tattiche di campo e riguardo cosa devo fare nel terreno di gioco. Null’altro”.  

DE VRIJ:” E’ la mia prima tripletta, un bel ricordo. Ma soprattutto si tratta di una bella vittoria, anche contro il Genoa meritavamo di vincere. Oggi abbiamo fatto una grande gara. Il rigore me l’ha fatto battere Biglia? Sì, Lucas è generoso. Ha visto il mio sguardo e mi ha detto di tirarlo. Siamo scesi in campo cattivi e concentrati come sempre, siamo stati anche fortunati ed abbiamo vinto la partita. Noi guardiamo noi stessi e siamo contenti per la vittoria. Futuro? No, io parlo con Inzaghi per le questioni tattiche di campo e riguardo cosa devo fare nel terreno di gioco. Null’altro”.  

CRECCO: ” Per me è una gioia immensa. Questo gol lo aspettavo da tre anni. L’ho trovato con la maglia della Lazio e non poteva esserci giornata migliore. Ho vissuto un momento difficile, ora sono contento di essere qui e aver sfruttato quest’occasione che mi ha dato il mister. Ci siamo allenati bene in settimana e abbiamo risposto benissimo sul campo. Volevamo questa vittoria e continueremo così. Abbiamo allungato sulle milanesi e speriamo di fare grandi cose anche nel derby. Ci godiamo questo momento: lavoreremo al meglio con tutta la squadra e arriveremo al derby in modo positivo. Il gol? Ho pensato solo ad esultare, sono contentissimo. C’erano anche la mia famiglia e gli amici in tribuna, dedico il gol ai miei genitori. Il derby? Spero di portare di nuovo fortuna a questa squadra. Vorrei rimanere, se c’è spazio il mio desiderio è restare fino a quando vorrà la società”.



Leggi anche:   De Leo :"Non sottovalutiamo la Lazio"